Sabato 21 Aprile 2018
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Mille miliardi di osservazioni da Gaia, e non è finita!  In evidenza

Un nuovo traguardo, riferito alle sole misure astrometriche, è stato appena raggiunto dall'osservatorio spaziale europeo a una decina di giorni dall'attesissima pubblicazione del catalogo DR2.

TESS e ARIEL: il futuro degli esopianeti  In evidenza

Dei due satelliti astronomici, l'americano TESS decollerà lunedi mentre per l'europeo ARIEL, appena approvato, bisognerà aspettare 10 anni. Intanto Kepler è giunto quasi a fine vita...

Ennesimo rinvio per il James Webb Telescope  In evidenza

Problemi tecnici nella fase di integrazione hanno fatto slittare la data teorica del lancio a metà 2020; ripercorriamo le tormentate vicende di un progetto forse troppo ambizioso.

'Oumuamua espulso da un sistema binario?  In evidenza

Un nuovo studio suggerisce che l'espulsione per un asteroide roccioso come 'Oumuamua si verifica durante la formazione di sistemi planetari attorno a stelle binarie più massicce del Sole.

A due mesi dalla pubblicazione del primo catalogo astrometrico completo, mentre l'attesa cresce spasmodica, il satellite ha permesso di scoprire un nuovo ammasso stellare e di osservare un insolito, spettacolare fenomeno causato dall'atmosfera dell'enigmatico satellite di Nettuno!

Costante di Hubble sempre più sdoppiata

 Ogni anno, il premio Nobel Adam Riess torna all'attacco con misure sempre più accurate della velocità di espansione dell'universo e, ogni volta, il divario con i valori "primordiali" ricavati dai satelliti Planck e WMAP risulta sempre più incolmabile. Forse, dietro questa apparente contraddizione, si cela una "nuova Fisica".

Mentre la comunità scientifica si prepara a scoprire altri "'Oumuamua" che dovessero visitarci nei prossimi anni (e c'è chi pensa a prenderli di mira con sonde-proiettile per analizzarne la composizione), sembra che in passato qualche altro oggetto simile sia già stato avvistato e altri potrebbero essere stati catturati nel sistema solare dopo il loro arrivo!

Incontro ravvicinato con 2018 CB

Questo oggetto, scoperto 4 giorni fa, ci sfiorerà tra 24 ore e stavolta l'incontro è stato preannunciato con un certo anticipo e buona precisione.

Un nuovo studio pubblicato il 2 febbraio sulla rivista The Astrophysical Journal Letters dimostra che potrebbero esistere più di un trilione di esopianeti extragalattici.

Il passaggio di 2002 AJ129

Questo asteroide di dimensioni notevoli passerà, tra poche ore, a soli 4 milioni di km da noi ed è possibile seguirlo sul "Virtual Telescope".

Newsletter

Immagine del giorno

Log: Missioni e Detriti

Dallo spazio attorno alla Terra

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 20 Aprile.

Sole

Attività solare - Crediti NASA/ESA/SOHO

STEREO Ahead - Crediti NASA

SOHO LASCO C2 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO

 

 

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.