Lunedì 10 Dicembre 2018
Accedi Registrati

Accedi con il tuo account

Username *
Password *
Ricordami

Una rivoluzione dei pesi e delle misure  In evidenza

Questa mattina è stata presa la decisione storica di ridefinire tutte le unità di misura alla base del Sistema Internazionale utilizzando esclusivamente le costanti fisiche fondamentali. Cosa significa?

Neutrini all'Opera!

L'esperimento congiunto al CERN e ai Laboratori del Gran Sasso conferma definitivamente le oscillazioni dei neutrini, che quindi hanno una massa.

Un barione doppiamente affascinante

 Scoperta tramite LHC una nuova particella pesante contenente, per la prima volta, due quark di tipo "fascino" (charm). La sua struttura interna dovrebbe somigliare a una stella doppia con un pianeta.

Cinque nuove particelle da LHC

Scoperte al CERN da ricercatori italiani usando l'esperimento LHCb, aprono  nuove prospettive sullo studio di come i quark si legano a formare barioni.

EmDrive: il motore impossibile forse è possibile

Finalmente, dopo mesi di speculazioni, a dicembre la NASA ha rilasciato un documento conclusivo sui test sull'EmDrive (Electromagnetic Drive), il motore a propulsione elettromagnetica che ci consentirebbe di arrivare su Marte in 70 giorni.

Fin da quando è stata proposta l'esistenza dell'antimateria all'inizio del XX secolo, gli scienziati hanno cercato di capire come questa si relazione alla materia ordinaria e perché vi è un evidente squilibrio tra le due nell'Universo. Da allora gli studi si sono concentrati sull'anti-particella dell'atomo più elementare e più abbondante, l'idrogeno. Ora, per la prima volta, l'esperimento ALPHA presso il CERN è stato in grado di ottenere le sue informazioni spettrali.

La "nuova Fisica" si fa desiderare...

I recenti risultati negativi sulla ricerca di materia oscura nella miniera di Davis e sulla generazione di nuove particelle esotiche al LHC di Ginevra gettano ombre sulla possibilità di andare oltre il modello standard in tempi brevi.

Giochiamo con Curiosity

Tra poche ore Curiosity festeggerà i suoi quattro anni terrestri su Marte. Per l'occasione la NASA ha rilasciato un'applicazione che consente di esplorare la superficie del Pianeta Rosso giocando.

Vele solari elettrostatiche

L'idea rivoluzionaria di costruire una "e-sail", una vela elettrostatica spinta dalla repulsione dei protoni del vento solare, potrebbe trasportare sonde al confine del sistema solare in soli 10 anni.

Una visita guidata su Marte con Buzz Aldrin

Avevo già scritto del programma OnSight, nato da una collaborazione NASA e Microsoft per consentire agli scienziati di camminare ed esplorare Marte comodamente dai loro uffici. Ora, l'idea è andata avanti e lo scenario verrà aperto al pubblico che potrà mettere piede sul Pianeta Rosso guidato olograficamente da Buzz Aldrin. l'astronauta dell'Apollo 11 che camminò sulla Luna nel 1969.

Newsletter

Ho letto e accetto la Cookie Policy e la Privacy policy

Immagine del giorno

Log: Missioni e Detriti

Dallo spazio attorno alla Terra

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre.

Sole

Attività solare - Crediti NASA/ESA/SOHO

STEREO Ahead - Crediti NASA

SOHO LASCO C2 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO