Scritto: Venerdì, 17 Marzo 2023 06:10 Ultima modifica: Venerdì, 17 Marzo 2023 06:17

Una mappa dettagliata dell'acqua al polo sud della Luna


Grazie ai dati rilevati dallo Stratospheric Observatory for Infrared Astronomy (SOFIA) della NASA, un nuovo studio ha messo insieme la prima mappa dettagliata e ampia della distribuzione dell'acqua sulla Luna.

Rate this item
(1 Vote)
Il o "firma luminosa" dell'acqua misurato da SOFIA sovrapposti a una foto della Luna così come appariva a febbraio 2022. Il blu più scuro indica una maggiore concentrazione di acqua.
Il o "firma luminosa" dell'acqua misurato da SOFIA sovrapposti a una foto della Luna così come appariva a febbraio 2022. Il blu più scuro indica una maggiore concentrazione di acqua.
Crediti: Studio di visualizzazione scientifica del Goddard Space Flight Center della NASA/Ernie Wright

Grazie alle caratteristiche chiaramente identificate sulle quali disponiamo di dati sulla presenza di acqua, la ricerca fornisce suggerimenti su come l'acqua potrebbe muoversi sulla superficie della Luna, in particolare vicino al suo polo sud, un'area importante per l'esplorazione spaziale.

La nuova mappa copre circa un quarto del lato rivolto verso la Terra della superficie lunare al di sotto dei 60 gradi di latitudine e si estende fino al polo sud. Data l'ampia regione analizzata, i ricercatori hanno potuto facilmente identificare in che modo l'acqua si relaziona alle caratteristiche superficiali della Luna, evitando la luce solare e favorendo le zone fredde.
"Osservando i dati sull'acqua, possiamo effettivamente vedere i bordi dei crateri, vediamo le singole montagne e possiamo persino vedere le differenze tra i lati diurni e notturni delle montagne, grazie alla maggiore concentrazione di acqua in questi luoghi", ha affermato nel comunicato Bill Reach, direttore del SOFIA Science Center presso l'Ames Research Center della NASA e autore principale dello studio presentato alla Lunar and Planetary Science Conference 2023.

Dopo otto anni in missione, SOFIA, gestito dalla NASA e dall'Agenzia Spaziale Tedesca (Deutsches Zentrum für Luft- und Raumfahrt - DLR), è andato in pensione a maggio 2022.
L'osservatorio aveva anche scoperto la presenza sia di ioni idrossile (OH) che di molecole d'acqua (H2O) anche nelle zone illuminate dal Sole, dimostrando che l'acqua della Luna è presente nel suolo sotto forma di cristalli di ghiaccio o come molecole d'acqua legate chimicamente ad altri materiali.


Abbondanza

I ricercatori hanno confrontato i dati ottenuti attorno al polo sud della Luna con una regione di riferimento relativamente secca vicino all'equatore per vedere come cambia l'abbondanza d'acqua.
Le concentrazioni maggiori sono state trovate sui lati in ombra di crateri e montagne, suggerendo che la geografia locale della Luna gioca un ruolo importante nella quantità di acqua presente.

La NASA, nell'ambito del programma Artems, ha già identificato 13 regioni candidate per l'atterraggio vicino al polo sud lunare dove l'acqua, una risorsa fondamentale per stabilire la presenza umana a lungo termine, dovrebbe essere più abbondante.
"Con questa mappa dei dati SOFIA, e altri a venire, stiamo osservando come l'acqua è concentrata in diverse condizioni ambientali lunari", ha detto Casey Honniball, ricercatore e membro del team scientifico VIPER presso il Goddard Space Flight Center della NASA. "Questa mappa fornirà informazioni preziose per il programma Artemis su potenziali aree di prospezione ma fornisce anche un contesto regionale per future missioni scientifiche, come VIPER".
Alla fine del 2024, il Volatiles Investigating Polar Exploration Rover (VIPER) della NASA atterrerà nella regione studiata da SOFIA, in cima a Mons Mouton, per condurre la prima missione di mappatura delle risorse extraterrestre. Il rover cercherà di rispondere anche alle domande fondamentali che ruotano attorno al tema dell'acqua lunare: è antica ed esiste intrinsecamente nei minerali della Luna come risultato dei primi processi vulcanici? O è contemporanea, consegnata da asteroidi, comete o vento solare? Sta migrando sulla superficie lunare? È diffusa e profonda o dispersa e superficiale?
"La nostra conoscenza comune dell'era Apollo che la Luna è completamente asciutta era sbagliata", ha detto Paul Lucey, professore all'Università delle Hawaii a Mānoa, coautore dell'articolo. "Sappiamo già che è sbagliata ma la domanda è di quanto".

Oltre alla regione meridionali dettagliate in questo studio, le osservazioni di SOFIA di siti rilevanti per altre missioni sono in archivio e sono ora in fase di analisi.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 607 volta/e Ultima modifica Venerdì, 17 Marzo 2023 06:17

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore e l'image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno" (segui su LinkedIn le mie attività professionali).
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 29 Marzo

StatisticaMENTE

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 29 marzo. Statistiche sull...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora 

SE8606 GiornalismoScientifico RGB