Scritto: Venerdì, 15 Ottobre 2021 01:53 Ultima modifica: Lunedì, 25 Ottobre 2021 01:07

Il primo osservatorio orbitale solare della Cina


Con un razzo vettore Lunga Marcia 2D la Cina ha immesso regolarmente in orbita il suo primo satellite per lo studio del Sole. Sullo stesso volo anche altri 10 piccoli satelliti per vari scopi tecnologici e scientifici. Intanto svelato anche l'equipaggio dell'imminente Shenzhou-13.

Rate this item
(2 votes)
Nella foto il momento del decollo del razzo Lunga Marcia 2D con il satellite per lo studio del Sole.
Nella foto il momento del decollo del razzo Lunga Marcia 2D con il satellite per lo studio del Sole.
Crediti: Xinhua.

 La Cina ha effettuato giovedì 14 ottobre 2021 il suo 37esimo lancio orbitale dell'anno, mandando con successo in orbita il satellite CHASE e altri 10 piccoli veicoli spaziali. Un Lunga Marcia 2D è decollato da Taiyuan, nel nord della Cina, alle 18:51 ora di Pechino (le 12:51 italiane). Il razzo ha utilizzato una nuova configurazione per consentirgli di dispiegare più di 10 satelliti per la prima volta, mentre il primo stadio includeva anche quattro alette a griglia - a seguito di precedenti test su altri razzi della famiglia Lunga Marcia - per circoscrivere la zona di caduta prevista dello stadio. La loro forma e disposizione non possono che far pensare a quelle utilizzate sui Falcon 9 della SpaceX.

 Il carico utile principale di questa missione era il primo osservatorio solare cinese, Cinese H-Alpha Solar Explorer (CHASE), con un'orbita sincrona solare a 517 chilometri di altitudine. A bordo del volo, riferisce l'agenzia di stampa statale cinese Xinhua, c'erano anche un satellite sperimentale orbitale per il rilevamento della densità atmosferica (MD-1) e un satellite commerciale sperimentale della costellazione di rilevamento meteorologico (QX-1). La coppia è stata realizzata dal piccolo sviluppatore di satelliti Shenzhen Aerospace Dongfanghong Satellite Co., Ltd, di proprietà della China Aerospace Science and Technology Corporation (CASC). La China Great Wall Industry Corporation (CGWIC), una consociata di CASC, elenca altri satelliti sul volo denominati MD-1, Tianshu-1, QX-1, il satellite Golden Bauhinia N2 sviluppato da Hong Kong Aerospace Technology Group Limited e Commsat per una costellazione per coprire la Greater Bay Area di Guangdong-Hong Kong-Macao, MOTS e Tianyuan-1, nonché Head-2 E e Head-2 F per HEAD Aerospace Group. Tianshu-1 è un satellite di prova per il miglioramento della navigazione in orbita bassa terrestre della Insight Position Digital Intelligence Technology Service Co., Ltd. MOTS si riferisce a un satellite sperimentale VHF Data Exchange System (VDES) sviluppato da Shanghai Lizheng Satellite che dovrebbe costituire la base per una costellazione di comunicazioni marittime cinesi. L'ultima coppia di satelliti era per un piccolo progetto satellitare studentesco dell'Asia-Pacific Space Cooperation Organization (APSCO), ovvero SSS-1 Micro Satellite e SSS-2A Cube Satellite.

cina cz2d CHASE grid fins

Nella foto una delle quattro 'grid fin' montate sul primo stadio del razzo Lunga Marcia 2D, che ricordano molto quelle utilizzate sul vettore Falcon 9 di SpaceX. Crediti: Xinhua.

 Il CHASE, con una massa da 508 chilogrammi, ha il compito di acquisire le prime osservazioni solari spettroscopiche a disco intero nella banda d'onda della linea spettrale visibile H-alfa rosso scuro. CHASE studierà l'attività solare e fornirà dati critici per le previsioni meteorologiche spaziali, inclusa l'osservazione dei filamenti, che di solito avvengono prima delle eruzioni dei brillamenti solari e delle espulsioni di massa coronale. La missione ha una durata prevista di tre anni e conta di effettuare osservazioni fino al prossimo massimo solare del 2025. Porta anche il nome Xihe, una divinità solare della mitologia cinese, a seguito di un concorso pubblico per nominare la missione. Secondo lo sviluppatore della piattaforma, la Shanghai Academy of Space Technology (SAST), un'importante sussidiaria di CASC, il satellite si basa su una nuova piattaforma con la sua altissima precisione di puntamento e un'elevata stabilità da 1 a 2 ordini di grandezza superiori alle capacità domestiche esistenti. L'Istituto di ottica, meccanica fine e fisica (CIOMP) dell'Accademia cinese delle scienze (CAS) di Changchun è stato coinvolto nello sviluppo di CHASE. La nuova piattaforma rende la missione in parte un test di verifica della tecnologia. SAST ha anche fornito il razzo per la missione. La Cina sta pianificando di far seguire il lancio di CHASE con l'Advanced Space-born Solar Observatory (ASO-S) nel 2022.

cina cz2d CHASE before launch

Nella foto il satellite per lo studio del Sole, CHASE, prima di essere montato sul razzo Lunga Marcia 2D. Crediti: Twitter/@Cosmic_Penguin.

 Invece il prossimo lancio orbitale della Cina sarà la missione con equipaggio Shenzhou-13 diretta verso il modulo centrale Tianhe della stazione spaziale cinese Tiangong, che partirà alle 12:23 di venerdì 15 ottobre orientale. Si tratta della seconda missione diretta alla stazione spaziale cinese e, questa volta, l'equipaggio di tre persone rimarrà a bordo per un periodo di sei mesi. I nomi dell'equipaggio sono stati svelati oggi e sono: Comandante Zhai Zhiguang, Wang Yaping e Ye Guangfu. Zhai è stato nello spazio durante la missione Shenzhou-7, nel 2008, quando eseguì la prima attività extra-veicolare cinese. Wang invece aveva gia volato nel 2013 con la Shenzhou-10 e sarà la prima donna a salire a bordo della stazione spaziale cinese. Invece Ye è al suo debutto nello spazio. Egli è stato selezionato nel 2010 come parte del secondo gruppo di astronauti cinesi e fatto la sua prima apparizione pubblica durante la missione CAVE dell'ESA nel 2016. Attualmente alla Tiangong sono attraccati, ai due lati opposti del modulo centrale Tianhe, i due veicoli cargo Tianzhou-2 e Tianzhou-3. Il razzo Lunga Marcia 2F destinato alla missione Shenzhou-13 si trova già sulla rampa di lancio del Centro Lancio Satelliti di Jiuquan, nel nord-ovest della Cina.

cina shenzhou13 crew

Nella foto l'equipaggio di Shenzhou-13: al centro il Comandante Zhai, a sinistra Ye ed a destra Wang. Crediti: Xinhua

 La precedente missione, Shenzhou-12, la prima a raggiungere la nuova stazione spaziale cinese, era rimasta a bordo dell'avamposto spaziale per un periodo di circa tre mesi ed era rientrata lo scorso 18 settembre. La CASC mira a lanciare più di 40 missioni nel 2021, con i fornitori di lanci commerciali che si aggiungeranno a questo totale. Questo è stato il 96esimo lancio orbitale globale del 2021, il 90esimo a raggiungere regolarmente l'orbita.

Letto: 438 volta/e Ultima modifica Lunedì, 25 Ottobre 2021 01:07

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Massimo Martini

Sono appassionato di astronomia e di astronautica fin da quella notte del luglio 1969 quando, a poco più di sei anni, vidi i primi uomini mettere piede sulla Luna. La passione è cresciuta con gli anni e, sebbene non si sia trasformata in attività lavorativa, sono diventato un grande appassionato. Nel 1992, in pieno viaggio di Nozze, sono riuscito a trascinare persino la mia dolce metà al Kennedy Space Center per vedere il lancio del primo italiano nello spazio. Dal 2000 al 2017 ho realizzato e curato il sito astronautica.us che è stato sempre aggiornato ed il più possibile affidabile nelle informazioni. Purtroppo, per motivi personali sono stato costretto a chiudere il sito nel luglio 2017.
Sono stato, assieme a mia moglie, uno dei responsabili delle prime tre edizioni della convention 'AstronautiCON', che hanno visto anche la presenza di illustri ospiti nel campo astronautico. Al momento collaboro saltuariamente con la rivista del settore 'Spazio Magazine', attivamente con il sito aliveuniverse.today ed ho una rubrica fissa astronomica sul magazine locale 'Quello che c'è'.

www.astronautica.us | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2022

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 28 settembre. Statistiche ...

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora