Lunedì 11 Dicembre 2017
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

I giapponesi puntano alla Luna entro il 2018

I giapponesi puntano alla Luna entro il 2018
Credit:JAXA

L'Agenzia Spaziale Giapponese JAXA ha annunciato la scorsa settimana la volontà di far atterrare un rover sulla Luna entro il 2018.

"Si tratta di un primo passo e molte procedure devono ancora avvenire prima che il piano sia confermato formalmente", ha riferito il portavoce ai giornalisti. Se approvato, la JAXA utilizzerà il vettore a propellente solido Epsilon per lanciare la sonda SLIM (Smart Lander for Investigating Moon).

Il rover sfrutterà un atterraggio morbido allunando entro i 100 metri dal luogo prescelto, un test sul campo che potrebbe tornare utili per future spedizioni con equipaggio sulla Luna o su Marte. Tuttavia, tale tecnologia era stata sviluppata per la missione Hayabusa, la sonda che atterrò sull'asteroide Itokawa il 19 novembre 2005, progettata quindi per un ambiente a bassissima gravità. Per la Luna, dove la gravità è circa un sesto di quella terrestre, forse alcune procedure andranno riviste.
Il robot sarà dotato di un software simile a quelli per il riconoscimento facciale in dotazione su alcune fotocamere digitali, in questo caso riadattato per l'identificazione dei crateri lunari.

I media giapponesi stimano che la missione avrà un costo compreso tra i 83,4 milioni dollari ed i 125 milioni dollari.

Nel 2008, il Giappone aveva inserito in orbita lunare SELENE, la sonda nota con il nome Kaguya, i cui dati saranno ora utilizzati per calcolare il sito di atterraggio del rover.

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
In cerca di una nuova occupazione, negli ultimi anni mi sono occupata di digital advertising, web e video analytics.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

Immagine del giorno

Log: Missioni e Detriti

Dallo spazio attorno alla Terra

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre.

Sole

Attività solare - Crediti NASA/ESA/SOHO

STEREO Ahead - Crediti NASA

SOHO LASCO C2 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO

 

 

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.