Scritto: Lunedì, 31 Agosto 2020 05:38 Ultima modifica: Lunedì, 31 Agosto 2020 06:32

Cina: realtà virtuale per esplorare Marte


Quando la sonda Tianwen-1 arriverà su Marte il prossimo anno, gli scienziati cinesi utilizzeranno la realtà virtuale (VR, virtual reality) per esplorare il Pianeta Rosso.

Rate this item
(0 votes)
Cina: realtà virtuale per esplorare Marte Crediti: Credit: CCTV-Plus/Inside Outer Space screengrab

Il sistema simulerà il funzionamento del rover, dal dispiegamento delle antenne e dei panelli solari alla guida.
Simula principalmente l'assetto del rover su Marte, compreso lo spostamento, gli angoli, le informazioni di upload e download, la velocità del segnale e la temperatura. Possiamo aggiornare il nostro modello in base ai dati che otteniamo tramite il telerilevamento", ha affermato Zhao Lingfeng, vicedirettore del Center of China Academy of Space Technology in una recente intervista alla China Central Television (CCTV-Plus).

Gli ingegneri cinesi avevano utilizzato una piattaforma analoga anche per assemblare Tianwen-1: per vedere il design degli interni del veicolo spaziale, la disposizione delle parti e per simulare in anticipo il processo di assemblaggio riducendo i rischi durante il processo di assemblaggio effettivo. “C'è un sensore all'interno degli occhiali VR e questo può individuare la posizione degli utenti. Ad esempio, quando il tecnico si accovaccia, vedrà automaticamente i componenti nelle parti inferiori", ha detto Zhao.

La realtà virtuale non è uno strumento nuovo per esplorare Marte: alla NASA, per esempio, gli ingegneri possono usare una sorta di piattaforma olografica per pianificare il percorso di Curiosity.
I cinesi, invece, hanno già implementata una sorta di simulatore nel sistema di navigazione dei satelliti BeiDou ed utilizzeranno un sistema VR nell'imminente sonda lunare Chang'e-5, che dovrebbe essere lanciata entro la fine dell'anno.

Altre informazioni su questo articolo

Read 104 times Ultima modifica Lunedì, 31 Agosto 2020 06:32
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

HOT! Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione...

StatisticaMENTE

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 19/9 - Sol 645] - Meteoro...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 18/9/20). Le manovre della sonda am...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

Dove si trovano le tre sonde lanciate a Luglio e d...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Settembre [Last upd...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 Settembre [Last upd...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista