Scritto: Martedì, 16 Ottobre 2012 08:08 Ultima modifica: Sabato, 03 Novembre 2012 20:59

Scoperta in Russia una misteriosa struttura antecedente alle linee di Nazca


Una immagine storica di Google Earth ha permesso di scoprire quella che dovrebbe essere la coda di un enorme animale disegnato nel terreno, simile alle famose linee di Nazca in Perù ma ancora più antica.

La scoperta, avvenuta in Russia nei pressi del lago Zjuratkul (monti Urali), a nord-est del Kazakhstan, potrebbe rappresentare un alce o un cervo: l'animale quadrupede ha un muso allungato e corna ramificate. Escludendo la coda, si estende per circa 275 metri.

Rate this item
(0 votes)

copyright 2012 GIS Innovatsia, courtesy Google Earth

Credit: copyright 2012 GIS Innovatsia, courtesy Google Earth

Una immagine storica di Google Earth ha permesso di scoprire quella che dovrebbe essere la coda di un enorme animale disegnato nel terreno, simile alle famose linee di Nazca in Perù ma ancora più antica.

La scoperta, avvenuta in Russia nei pressi del lago Zjuratkul (monti Urali), a nord-est del Kazakhstan, potrebbe rappresentare un alce o un cervo: l'animale quadrupede ha un muso allungato e corna ramificate. Escludendo la coda, si estende per circa 275 metri.

Il lavoro sul campo dell'estate scorsa ha fatto luce sulla sua possibile datazione, suggerendo che possa essere il prodotto di una cultura megalitica.

La sua struttura ha un'architettura abbastanza complessa: pietre più grandi disegnano i bordi e fanno da contenimento mentre all'interno è presente un pietrisco più piccolo.

Durante gli scavi sono stati rinvenuti anche quelli che probabilmente erano dei passaggi lungo il contorno disegnato e i resti di antiche costruzioni.

Ciò che rende unica questa scoperta è la sua datazione. Nonostante la zona fosse ricca di siti preistorici, l'enorme animale è datato tra il sesto e il terzo millennio a.C., rendendo il ritrovamento più antico delle famose linee di Nazca.

Il glifo è stato scoperto utilizzando immagini satellitari da Alexander Shestako che ha prontamente avvertito le autorità.

Quello che resta ignoto è lo scopo di questo grande disegno: così come per le linee di Nazca, tante sono le ipotesi ma nessuna risposta certa.

Letto: 3712 volta/e Ultima modifica Sabato, 03 Novembre 2012 20:59
Alive Universe

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 22 gennaio [updated on Jan,22]...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 20 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 20 gennaio [Last updat...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 19/1/21 - Sol 762] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista