Scritto: Martedì, 16 Giugno 2015 05:43 Ultima modifica: Martedì, 16 Giugno 2015 06:48

La JAXA annuncia una missione su Phobos


L'Agenzia Spaziale Giapponese JAXA ha annunciato l'intenzione di inviare una sonda su Phobos, il maggiore e il più interno dei due satelliti naturali del Pianeta Rosso. L'obiettivo è quello di raccogliere dei campioni e riportarli a Terra per successive analisi.
Se la missione avrà successo, i giapponesi passeranno alla storia per essere stati i primi ad atterrare su una luna di Marte.

Rate this item
(0 votes)
Phobosripresa dalla sonda Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) Phobosripresa dalla sonda Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) NASA/JPL-Caltech/University of Arizona

Ormai i veicoli spaziali si sono evoluti e con essi, gli obiettivi delle missioni: Hayabusa, lanciata nel 2003, aveva fatto visita all'asteroide Itokawa riportando indietro alcuni campioni; Hayabusa 2 è in corso e sta volando verso l'asteroide 1999 JU3 mentre la missione dell'ESA Rosetta è riuscita a raggiungere una cometa, ha rilasciato un lander che è ancora operativo sulla sua superficie e la sta accompagnando verso il perielio.

I piani della JAXA sono ancora in fase embrionale ma la missione sembra altrettanto ambiziosa. Il programma, che fissa la data di lancio intorno al 2021, dovrà anche ricevere i fondi necessari, circa 241 milioni dollari.

L'idea non è nuova e sembra ricalcare la sfortunata missione russa Fobos-Grunt che, lanciata l'8 novembre 2011, rientrò disastrosamente in atmosfera precipitando nell'Oceano Pacifico un paio di mesi più tardi.

La JAXA vorrebbe riportare indietro i campioni da entrambe le lune di Marte, Phobos e Deimos, per far finalmente luce sulle loro origini e creare un solido trampolino di lancio per le future missioni umane: far atterrare una squadra su una luna, dove la forza di gravità minore, sarebbe l'opzione più sicura e più facile. D'altra parte anche NASA avrebbe pensato ad un approccio graduale, utilizzando le lune marziane come base per fare la spola verso il Pianeta Rosso e, un piano simile, è stato elaborato dalla Planetary Society.

Letto: 2969 volta/e Ultima modifica Martedì, 16 Giugno 2015 06:48
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

3 commenti

  • Comment Link Livio Venerdì, 31 Luglio 2015 09:13 posted by Livio

    @Skorpio andresti a prelevare campioni sulla Luna per comprendere la Terra? Magari si, ma mi sfugge (sicuramente per ignoranza) il perché.

  • Comment Link skorpio Giovedì, 30 Luglio 2015 22:31 posted by skorpio

    @livio, se leggi bene il motivo c'è...

  • Comment Link Livio Mercoledì, 29 Luglio 2015 19:55 posted by Livio

    Perché tanto interesse per Phobos? Non capisco... :)

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 14/1/21 - Sol 758] - Mete...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 12 Gennaio [Last ...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 gennaio [Last update...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 10/11/20). Le manovre della so...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista