Scritto: Lunedì, 15 Giugno 2015 05:46 Ultima modifica: Mercoledì, 17 Giugno 2015 05:23

MarCO: i primi CubeSat interplanetari


Il prossimo lander marziano sarà accompagnato da due CubeSat. Lo ha annunciato la NASA il 12 giugno.
Mars Cube One (MarCO) sono ora in costruzione presso il Jet Propulsion Laboratory (JPL) a Pasadena, in California.

Rate this item
(0 votes)
MarCO: i primi CubeSat interplanetari Credits: NASA/JPL-Caltech

I CubeSat sono una classe di veicoli spaziali di piccole dimensioni standardizzate, dall'utilizzo modulare: molti sono stati realizzati dagli studenti universitari e diverse decine sono stati lanciati in orbita attorno alla Terra integrati nel payload dei grandi voli spaziali.

L'unità CubeSat è una scatola quadrata di 10 centimetri di lato e i satelliti più grandi sono multipli di questa misura. I MarCO saranno composti da sei unità e misureranno complessivamente 36,6 x 24,3 x 11,8 centimetri ciascuno.

Saranno lanciati nel 2016 dalla base Vandenberg Air Force in California, con il vettore United Launch Alliance Atlas V, insieme al lander InSight, che avrà come obiettivo principale lo studio della struttura interna del Pianeta Rosso.
I MarCO voleranno intorno a Marte mentre InSight atterrerà sulla superficie il 28 settembre 2016.

"MarCO sarà una dimostrazione tecnica aggiunta ad InSigh ma il loro successo non sarà necessario per la riuscita della missione", ha dichiarato Jim Green, direttore della divisione di scienze planetarie della NASA presso la sede dell'Agenzia a Washington. "I MarCO voleranno in modo indipendente su Marte".

MarCO cubesat

Credits: NASA/JPL-Caltech

Durante le fasi di ingresso, discesa ed atterraggio il lander trasmetterà informazioni nella banda radio UHF (Ultra high frequency) per comunicare con il NASA Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) che, a sua volta trasmetterà a Terra in banda X. Tuttavia, MRO non può compiere questo processo simultaneamente, ossia non può ricevere informazioni su una banda mentre trasmette con l'altra. La conferma dell'atterraggio, potrebbe essere perciò ricevuta in differita.
I MarCO, invece, saranno in grado di ricevere in UHF e ricevere e trasmettere in banda X, una caratteristica che permetterà di comunicare immediatamente i dati ricevuti.

I due CubeSat si separeranno dall'Atlas V dopo il lancio per percorrere le loro traiettorie indipendenti verso Marte, viaggeranno quindi separati da InSight.
La prima sfida che dovranno affrontare sarà quella di distribuire correttamente antenne e pannelli solari.

Questo test sul campo permetterà di verificare la tecnologia CubeSat, che consente costi e tempi di sviluppo ridotti, per le missioni interplanetarie.

Letto: 2229 volta/e Ultima modifica Mercoledì, 17 Giugno 2015 05:23
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 17/1/21 - Sol 760] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista