Scritto: Lunedì, 23 Dicembre 2013 05:49 Ultima modifica: Sabato, 27 Dicembre 2014 21:14

Missione Chang'e 3: il primo panorama 360 del sito di atterraggio


Sono ormai trascorsi un paio di giorni da quando è stato rilasciato il primo panorama completo, a 360 gradi, scattato dal lander della missione cinese Chang'e 3, del sito di atterraggio nella Baia degli Arcobaleni e del rover Yutu.

Il mosaico, in realtà, è stato mostrato durante alcuni servizi televisivi ma, al momento, non è disponibile nessuna immagine ufficiale.

Rate this item
(0 votes)

Yutu on the Moon

VIA @XHNews

Sono ormai trascorsi un paio di giorni da quando è stato rilasciato il primo panorama completo, a 360 gradi, scattato dal lander della missione cinese Chang'e 3, del sito di atterraggio nella Baia degli Arcobaleni e del rover Yutu.

Il mosaico, in realtà, è stato mostrato durante alcuni servizi televisivi ma, al momento, non è disponibile nessuna immagine ufficiale.

In rete ho visto alcune versioni processate utilizzando gli screenshot dei video online ma stiamo parlando di immagini con una qualità veramente bassa.
Il grande panorama è stato ripreso da una videocamera; il filmato ottenuto è stato probabilmente compresso e successivamente integrato nei filmati/intervista pubblicati in rete, compressi nuovamente per le diverse piattaforme, YouTube compresa, che riprocessano la sequenza con i proprio codec video.
A questo link trovate il filmato originale con una qualità leggermente migliore: http://v.qq.com/cover/c/ctklokz7zk0a9y3.html?vid=f0013ghuxv8&start=31

Ieri, prima di arrendermi, ho passato parte della serata a cercare in rete (in diverse lingue) immagini con una risoluzione accettabile ma senza risultato.
Così, nonostante la ripresa possa essere molto suggestiva, la presentazione lascia a desiderare, perdendo di interesse.

Il panorama mostrato nel video sarebbe composto da 60 riprese con tre scatti ciascuna:
"Il rover ha usato tre angoli: verticali, inclinati di 15 gradi in su e di 15 gradi verso il basso... in modo da ottenere una visione ancora più in lontananza", ha dichiarato ha detto Liu Enhai, design capo dei sistemi della sonda Chang'E-3.

La seguente immagine annotata è stata postata su Twitter da @ShuttleAlmanac e chiarisce l'esatta posizione del sito di atterraggio.

Chang'e 3 landing site map

Nel grande mosaico c'è anche il rover Yutu, risvegliato il 20 dicembre dalla pausa del mezzogiorno lunare: il rover deve aver girato su stesso affondando nella regolite, sembrerebbe di qualche centimetro.

 Chang'e 3 Yutu tracks

Credit: CNSA/CCTV

Yutu era stato messo a riposo il 16 dicembre, il giorno successivo all'atterraggio, per far fronte alle alte temperature (oltre 100 gradi Celsius) del mezzogiorno lunare.
"La pausa era stata programmata per durare fino al 23 dicembre ma gli scienziati hanno deciso di riavviare Yutu ora per avere più tempo per la ricerca, sulla base di recenti osservazioni e parametri di telemetria", ha dichiarato Pei Zhaoyu, portavoce per il programma lunare cinese.

Ora Ytutu è pronto per iniziare l'esplorazione.
Vi lascio con un video dimostrativo pubblicato ieri sul canale CCTVnews.

Letto: 2594 volta/e Ultima modifica Sabato, 27 Dicembre 2014 21:14
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 20 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 20 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 20 gennaio [Last updat...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 19/1/21 - Sol 762] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista