Massimo Martini

Massimo Martini

 

Sono rientrati sulla Terra, dopo 168 giorni di permanenza nello spazio, due astronauti NASA e un cosmonauta russo.

Sulla ISS nuova EVA ed arrivo del Progress MS-08: eseguita con successo la seconda eva degli astronauti NASA ed arrivati regolarmente i nuovi rifornimenti sull'avamposto spaziale.

Sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) si sono svolte le prime EVA del 2018, la prima americana, la seconda russa, per un aggiornamento delle attrezzature esterne.

Diamo uno sguardo ai risultati ottenuti dalle compagnie private Boeing e SpaceX ed ai passi futuri nella preparazione delle capsule per l'invio degli astronauti sulla ISS (Stazione Spaziale Internazionale).

Martedì, 19 Dicembre 2017 19:23

Settimana trafficata sulla ISS

Mentre qui sulla Terra siamo impegnati con le prime attività legate alle festività di questo periodo, nello spazio è stata una settimana davvero impegnativa.

Lunedì, 20 Novembre 2017 00:51

Nuovo cargo Cygnus raggiunge la ISS

Alle 05:04 a.m. EST (le 11:04 italiane) del 14 novembre scorso, l'astronauta italiano dell'ESA, Paolo Nespoli, Ingegnere di Volo di Spedizione 53 a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), e Randy Bresnik della NASA hanno catturato con successo il veicolo spaziale cargo Cygnus di Orbital ATK, utilizzando il braccio robotico canadese dell'avamposto orbitale.

Questo mese di ottobre ha visto lo svolgimento di ben tre attività extraveicolari (EVA) da parte degli astronauti dell'equipaggio di Spedizione 53. I lavori, all'esterno della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), hanno visto la partecipazione degli astronauti NASA Randy Bresnik, anche Comandante della Spedizione, e degli Ingegneri di Volo Mark Vande Hei e Joe Acaba.

Sabato, 16 Settembre 2017 06:32

Equipaggio di nuovo al completo sulla ISS

Con un perfetto decollo, avvenuto nel cielo buio poco prima dell'alba, dell'affidabile vettore russo Soyuz-FG, avvenuto dalla rampa Area 1 Pad 5, del Cosmodromo di Baikonur, nel Kazakhstan, un nuovo equipaggio di tre astronauti è partito per la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Mercoledì, 06 Settembre 2017 06:32

Peggy Whitson, la Signora dello Spazio

Domenica 3 settembre 2017, alle 7:21 locali (le 4:21 italiane), il modulo di rientro della capsula russa Soyuz MS-04, con a bordo il Comandante Fyodor Yurchikhin e gli Ingegneri di Volo NASA Jack Fischer e Peggy Whitson, toccava terra in un'area remota vicino alla città di Dzhezkazgan, nelle steppe del Kazakhstan. Il volo di rientro dell'equipaggio era iniziato solo alcune ore prima, dopo aver lasciato il boccaporto del modulo Poisk della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

A poco più di tre settimane dall'arrivo del nostro veterano spaziale Paolo Nespoli, sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) è iniziato un periodo molto indaffarato per i sei astronauti della Spedizione 52.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 4 agosto [Last update:...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

Dove si trovano le tre sonde lanciate a Luglio e d...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 4 agosto [Last update:...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 3 Agosto [updated on Aug,03].&n...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 3/8/20 - Sol 598] - Meteo...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 11/7/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista