Scritto: Venerdì, 22 Agosto 2014 19:32 Ultima modifica: Domenica, 18 Gennaio 2015 16:25

Rosetta alla ricerca di un sito di atterraggio


Domenica verrà pubblicata la lista dei 5 siti candidati per l'atterraggio di Philae; intanto arriva la prima stima della massa della cometa...

Rate this item
(0 votes)
Immagine ripresa il 21 Agosto dalla NacCam; ormai il nucleo riempie quasi completamente il campo di vista della camera Osiris a largo campo Immagine ripresa il 21 Agosto dalla NacCam; ormai il nucleo riempie quasi completamente il campo di vista della camera Osiris a largo campo Credits: ESA/Rosetta/NAVCAM

Mentre la sonda si avvicina sempre più al nucleo cometario (qui sopra l'ultima immagine pubblicata da soli 69 km di distanza e ieri la sonda scesa fino a 60km dal nucleo!), ora la priorità del Team a terra è quella di identificare i siti candidati per l'atterraggio della sonda Philae, previsto per l'11 Novembre.

La decisione si baserà sui risultati della campagna di "global mapping" in corso, con osservazioni ad alta risoluzione della camera OSIRIS e con altri strumenti scientifici, in particolare MIRO, VIRTIS, ALICE, GIADA and ROSINA. Naturalmente, il team deve tenere conto di vari parametri che sono, oltre alle restrizioni imposte dalla traiettoria di Rosetta durante il rilascio di Philae, i seguenti:

1) interesse scientifico della regione;

2) assenza di eccessive asperità e pendenze (massi, scarpate);

2) forza di gravità e forza centrifuga favorevoli ad un efficace stazionamento;

3) illuminazione ottimale, per poter alimentare le celle solari senza surriscaldare la sonda.

I luoghi ideali per soddisfare l'ultima condizione sono nei pressi dell'equatore, mostrato in questa animazione.  Una ulteriore condizione deriva dalla geometria dell'esperimento CONSERT che prevede la trasmissione di onde radio dal lander all'orbiter attraverso il corpo della cometa.

In questo momento sono una decina i siti sotto esame. Dopo una discussione interna sulla validità scientifica, ci sarà una pre-selezione di 5 potenziali siti e la decisione finale sul sito di atterraggio principale e di quello "di riserva" verrà a metà Ottobre.

Il lander PHILAE ha una massa di 100 kg, 10 strumenti scientifici e un trapano in grado di perforare oltre 20 cm sotto la superficie.

Philae

Rappresentazione artistica di PHILAE sulla superficie di 67P/Churyumov-Gerasimenko.
Credit: ESA/ATG medialab. 

Nel frattempo, è stata resa nota la prima stima della massa della cometa, basata sulla deviazione di circa 3 km subita durante il primissimo tratto rettilineo di mappatura, quello che va dal 6 al 9 Agosto.

La stima, effettuata dal Radio Science Investigation (RSI), è di 1.0·1013 kg, con una incertezza (provvisoria) del 10%; questo valore di massa non è lontano dalle stime iniziali fatte in base al volume e ipotizzando una elevata percentuale di materiale volatile. Ovviamente, la misura verrà ripetuta mano a mano che la sonda si avvicina e sarà sempre più accurata...

Questo è in parte la traduzione di un articolo pubblicato su Universe Today da Ken Kremerwww.universetoday.com/113937/rosetta-moving-closer-to-comet-67p-hunting-for-philae-landing-site

Altre fonti utilizzate  per l'articolo:
http://blogs.esa.int/rosetta/2014/08/21/landing-site-selection-the-race-is-on/
http://blogs.esa.int/rosetta/2014/08/21/determining-the-mass-of-comet-67pc-g/
http://blogs.esa.int/rosetta/2014/08/22/whats-up-with-rosetta-part-2/

Read 1054 times Ultima modifica Domenica, 18 Gennaio 2015 16:25
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre (ore 17)

Log: Missioni e Detriti

  • Rilevazione di Onde Gravitazionali
    Rilevazione di Onde Gravitazionali

    Stato della rivelazione di probabili Onde Gravitazionali da parte di Virgo e Ligo (aggiornato al 13 Dicembre) Hot!

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 12/12 [Last update: Dec,12]

  • Hayabusa 2 operations
    Hayabusa 2 operations

    Le manovre della sonda giapponese intorno a Ryugu (aggiornato il 9/12/19).

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubbe Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 12/12 [Last update: Dic,12].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 13/12 - Sol 370]

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 13/8/19).

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 6 Dicembre [updated on Dec,06]

HOT NEWS