Scritto: Domenica, 14 Giugno 2015 13:27 Ultima modifica: Domenica, 14 Giugno 2015 18:29

BREAKING NEWS: Philae si è svegliato!


Hello Earth! Can you hear me? #WakeUpPhilae

Rate this item
(0 votes)
Philae, ripreso dalla fotocamera OSIRIS a bordo della sonda dell'ESA Rosetta alle 10:23 GMT del 12 novembre 2014 Philae, ripreso dalla fotocamera OSIRIS a bordo della sonda dell'ESA Rosetta alle 10:23 GMT del 12 novembre 2014 Copyright ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA

Oggi è un gran bel giorno per l'ESA, la missione Rosetta e per tutti i fan che dal 15 novembre 2014 hanno creduto in lui tenendo le dita incrociate: Philae è vivo!

Il piccolo lander atterrato sulla cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko, entrato in ibernazione dopo 57 ore di scienza, ha fatto di nuovo sentire la sua voce dopo sette mesi di silenzio.
La prima a darne notizia, anticipando i canali ufficiali, è stata la BBC:

@BBCBreaking
Philae lander which lost power after historic comet landing has woken up and contacted Earth - European Space Agency http://bbc.in/1FgF0pu 

 

E così, Philea ha salutato il mondo da Twitter:

Hello Earth! Can you hear me? #WakeUpPhilae

 

Dopo aver avuto la fortuna di essere presente allo storico atterraggio del 12 novembre 2014, questa notizia è stata davvero emozionante per me. Ora che la squadra è di nuovo al completo, possiamo realmente accompagnare la cometa verso il perielio in un modo assolutamente nuovo, mai tentato prima e chissà quanta bella scienza si riuscirà ad ottenere. Ma prima di tutto spero che Philae, forse localizzato in alcune immagini di OSIRIS, confermi la sua posizione.

 

I segnali sono stati ricevuti dall'European Space Operations Centre in Darmstadt (Germania).

"Il suo primo contatto dopo sette mesi di silenzio - e ripetuti tentativi di contatto da parte dell'Orbiter Rosetta a partire dal 12 marzo - è durato 85 secondi ed è avvenuto alle 22:28 di ieri", riporta il sito dell'ASI.

Il comunicato prosegue:

"Possiamo confermare che l'avventura di Pihlae continua!", ha dichiarato il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston. "Il risveglio del lander -  ha aggiunto - è una notizia straordinaria che, oltre a farci sognare, ci riempie d'orgoglio per l'affidabilità delle tecnologie  utilizzate, molte di marca  italiana".

Philae ha inviato a Rosetta, e quindi a Terra, oltre 300 pacchetti di dati, che verranno processati e analizzati dal team internazionale che segue la missione.

"Il lander adesso è pronto per le operazioni – ha spiegato Stephan Ulamec, project manager di Philae alla DLR (Agenzia Spaziale tedesca) -: ha una temperatura di funzionamento di meno 35 gradi Celsius e ha a disposizione 24 Watt".

Da un primo esame è emerso con chiarezza che Philae doveva essersi svegliato da un po', perché in quei pochi secondi ha inviato osservazioni databili ad almeno 1,5 giorni cometari. I pacchetti di dati attesi adesso dal team internazionale sono comunque più di 8mila.

Oh, OK @ESA_Rosetta! I'm still a bit tired anyway… talk to you later! Back to #lifeonacomet!

Riferimenti:
- http://blogs.esa.int/rosetta/2015/06/14/rosettas-lander-philae-wakes-up-from-hibernation/

Letto: 2187 volta/e Ultima modifica Domenica, 14 Giugno 2015 18:29
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 17/1/21 - Sol 760] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista