Scritto: Lunedì, 16 Febbraio 2015 15:36 Ultima modifica: Lunedì, 16 Febbraio 2015 21:38

Rosetta: prime immagini del Flyby


Prime immagini dal famoso "sorvolo di S. Valentino"!

Rate this item
(0 votes)
Rosetta: prime immagini del Flyby ESA/Rosetta/NAVCAM – CC BY-SA IGO 3.0

Sabato scosrso 14 Febbraio, alle 13.31 ora italiana, Rosetta ha sorvolato il nucleo della 67P/Churyumov-Gerasimenko da una distanza di soli 6 km, un valore mai toccato in precedenza. In questo articolo vengono presentate le prime immagini appena pubblicate sul sito ESA, successivamente pubblicheremo le nostre elaborazioni fatte a partire da esse e da eventuali nuove immagini rilasciate.

Cominciamo con un mosaico di 4 immagini scattate 8 ore prima del massimo avvicinamento, quando Rosetta era ancora a 35km dal nucleo. La regione, ripresa con una risoluzione di 3 m/pixel, è quella del lobo inferiore e ricorda molto la vista che Philae ci ha trasmesso poco prima di toccare la superficie in un punto evidenziato con una crocetta rossa (posizione approssimativa determinata dal sottoscritto). Si notino i getti di gas e polvere nella parte superiore, illuminata direttamente dal Sole.

ESA Rosetta NAVCAM 20150214T0432 1

ESA/Rosetta/NavCam – CC BY-SA IGO 3.0 -- processing by: K. Kremer and M. Di Lorenzo

Sei ore dopo, quando mancavano 2 ore al massimo avvicinamento, Rosetta aveva percorso oltre 22 km in direzione della cometa e ha ripreso un altro mosaico ravvicinato nella regione del lobo maggiore (la cometa aveva intanto compiuto mezzo giro su se stessa); la distanza era di 12.6km dal centro del nucleo (10.6km dalla porzione di superficie più vicina alla sonda) e la scala è di 90 cm/pixel; la qualità di queste immagini è quindi vicina alla massima risoluzione, ottenuta lo scorso Ottobre da 9.8 km.

ESA Rosetta NAVCAM 20150214T1015 mosaic

ESA/Rosetta/NavCam – CC BY-SA IGO 3.0 -- processing by: M. Di Lorenzo and K. Kremer

Arriviamo così alla immagine più dettagliata finora rilasciata, con una scala di circa 75 cm/pixel e che ritrae la regione circostante il masso Cheope, spesso fotografato in passato e qui visibile in alto, al centro. Questa immagine, di cui abbiamo proposto una porzione in apertura, è stata scattata 1h45m dopo il massimo avvicinamento da una altezza di 8.9 km ed è quindi solo leggermente migliore di quelle già riprese in passato. Presto vedremo sicuramente foto più ravvicinate che dovrebbero mostrare dettagli di 50 cm/pixel.

14 February close flyby 14 15 GMT

Credits: ESA/Rosetta/NAVCAM – CC BY-SA IGO 3.0

Per finire, ecco un bel ritratto integrale ripreso 7 ore dopo il massimo avvicinamento, con i getti in bella evidenza.

14 February close flyby 19 42 GMT

 Credits: ESA/Rosetta/NAVCAM – CC BY-SA IGO 3.0 -- processing: K. Kremer and M. Di Lorenzo

Riferimenti:
http://blogs.esa.int/rosetta/2015/02/16/cometwatch-14-february-flyby-special/

Letto: 2382 volta/e Ultima modifica Lunedì, 16 Febbraio 2015 21:38
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 25 gennaio [updated on Jan,25]...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 25/1/21 - Sol 768] - Mete...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 25 gennaio [Last updat...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 25 Gennaio [Last ...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista