Scritto: Martedì, 31 Maggio 2016 12:46 Ultima modifica: Giovedì, 02 Giugno 2016 08:52

New Horizons: una strisciata da brivido!


Pubblicata l'immagine più grande e dettagliata della superficie di Plutone, ripresa 10 mesi fa dalla sonda New Horizons durante il massimo avvicinamento. Impressionante la varietà di terreni visibili.

Rate this item
(0 votes)
Una piccola porzione (circa il 10%) del mosaico, centrata sul punto di transizione tra le montagne caotiche e la zona settentrionale di Sputnik Planum. L'immagine è stata ruotata di 90° e il contrasto aumentato. Una piccola porzione (circa il 10%) del mosaico, centrata sul punto di transizione tra le montagne caotiche e la zona settentrionale di Sputnik Planum. L'immagine è stata ruotata di 90° e il contrasto aumentato. Credits: NASA/JHUAPL/SwRI - Processing: M. Di Lorenzo (DILO)

 Questa sarà, per un bel pezzo, l'immagine migliore della superficie di Plutone: un mosaico di oltre 15 megapixel (visibile integralmente qui) che ritrae lungo un intero diametro l'emisfero osservato il 14 Luglio scorso, a soli 23 minuti dal massimo avvicinamento, quando la sonda era a poco meno di 16000 km dalla superficie del pianeta nano. Con una scala di 80 metri/pixel, il mosaico offre una opportunità unica per ammirare e studiare in dettaglio i vari tipi di terreno presenti, come evidenziato in questo filmato da cui è tratto il seguente collage fotografico.

Compo

Collage realizzato partendo da alcuni fotogrammi del video ufficiale, in cui sono mostrati vari tipi di terreno e la loro collocazione nel mosaico. Partendo dall'alto, abbiamo un "terreno collinoso craterizzato", un "terreno slavato", "montagne caotiche a blocchi", "pianura di azoto solido a cellule", "azoto ghiacciato non a cellule", "colline di azoto bucherellate" e "altopiani corrugati scuri". Credits: NASA/JHUAPL/SwRI - Processing: M. Di Lorenzo (DILO)

 “Queste nuove immagini sono semplicemente ipnotiche" ha dichiarato Alan Stern, principal investigator della missione al SwRI. “Mi fanno venir voglia di tornare a preparare un'altra missione verso Plutone per riprendere l'intera superficie con questo dettaglio!"

striscia2

La regione di transizione tra il terreno craterizzato e collinoso ad elevata latitudine e le montagne caotiche in basso. - Credits: NASA/JHUAPL/SwRI - Processing: M. Di Lorenzo (DILO)

 La striscia si estende da Nord-Ovest a Sud-Est e abbraccia una larghezza di 90 kilometri nella parte superiore e 75 km in quella inferiore. Anche la prospettiva varia notevolmente poichè nella porzione settentrionale è "a volo d'uccello" mentre sul bordo meridionale la vista è quasi perpendicolare.

 striscia3

La regione di transizione tra il terreno fatto di azoto ghiacciato "bucherellato" dai famosi "pits" e le montagne equatoriali estremamente tormentate e illuminate di sbieco - Credits: NASA/JHUAPL/SwRI - Processing: M. Di Lorenzo (DILO)

 

Fonte: https://www.nasa.gov/feature/new-horizons-best-close-up-of-plutos-surface

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 1381 volta/e Ultima modifica Giovedì, 02 Giugno 2016 08:52
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 14/1/21 - Sol 758] - Mete...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 12 Gennaio [Last ...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 gennaio [Last update...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 10/11/20). Le manovre della so...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista