Scritto: Domenica, 18 Ottobre 2015 13:50 Ultima modifica: Venerdì, 13 Novembre 2015 06:54

Le "fossette" di Plutone


Ogni settimana c'è qualcosa di nuovo su Plutone, qualcosa da scoprire, qualcosa di eccitante di cui parlare.
L'ultimo set di immagini raw pubblicato nel catalogo della missione New Horizons mostra un nuovo dettaglio della Sputnik Planum, la pianura che riempie la regione a forma di cuore, costellata da migliaia di piccoli pozzi.

Rate this item
(0 votes)
Questa immagine della Sputnik Planum è stata ripresa dalla fotocamera Long Range Reconnaissance Imager (LORRI) a bordo della sonda della NASA New Horizons, il 14 luglio 2015. Risolve caratteristiche fino a 250 metri. Questa immagine della Sputnik Planum è stata ripresa dalla fotocamera Long Range Reconnaissance Imager (LORRI) a bordo della sonda della NASA New Horizons, il 14 luglio 2015. Risolve caratteristiche fino a 250 metri. Credits: NASA/JHUAPL/SwRI

New Horizons - screenshot catalogo

I frame evidenziati nello screenshot qui sopra riprendono una striscia di terreno pianeggiante della Tombaugh Regio, il "cuore" del pianeta nano (a questo link trovate una tavola riepilogativa dei mosaici della Sputnik Planum disponibili finora).
Le ultime immagini hanno una risoluzione di circa 120 metri per pixel (ma altre, ancora a bordo della sonda, dovrebbero arrivare a 70/80 metri per pixel).

Pluto LORRI mosaic (Sputnik Planum detail) 2015-07-14

Pluto LORRI mosaic (Sputnik Planum detail) 2015-07-14
Credits: NASA/JHUAPL/SwRI - Processing: Elisabetta Bonora & Marco Faccin / aliveuniverse.today

L'enigmatica pianura è ritenuta una zona giovane in termini geologici perché priva di crateri ma la sua topografia si sta mostrando molto più complessa del previsto: il pavimento è composto da cellule ghiacciate di azoto dai contorni irregolari, in cui il metano ha colmato le lacune; increspature simili a dune e texture a "pelle di serpente" rendono la Sputnik tutt'altro che monotona.
Alla lista delle bizzarrie plutoniane ora dobbiamo aggiungere anche i pozzi a grappolo che corrono paralleli in diagonale (un dettaglio in apertura).

Gli scienziati ritengono che l'azoto solido ed altri volatili possano evaporare o sublimare creando le depressioni ma la regolarità e il sorprendete allineamento di questi buchi rimane un mistero.

"Plutone è strano, in senso buono," ha dichiarato Hal Weaver, scienziato presso il Johns Hopkins Applied Physics Laboratory di Laurel, Maryland.
"Le fosse e il modo in cui sono allineate forniscono indizi sul flusso dei ghiacci e sullo scambio di elementi volatili con l'atmosfera ed ora, il team scientifico sta lavorando per capire quali processi fisici entrano in gioco".

Altre informazioni su questo articolo

Read 2189 times Ultima modifica Venerdì, 13 Novembre 2015 06:54
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

AcquistaLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora

 

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 3 Aprile

Log: Missioni e Detriti

  • COVID-19 update
    COVID-19 update

    Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in Italia, con possibili sviluppi futuri. (aggiornamento del 3 Aprile sera)

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 4 Aprile [Last update: 04/04/2020]

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubble Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 3 Aprile [Last update: 04/03/2020].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 2/4/20 - Sol 478] 

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 25/3/20). 

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 21 Marzo [updated on March,21]

HOT NEWS