Displaying items by tag: stella di neutroni

Mercoledì, 01 Maggio 2019 10:15

Un evento a settimana

Questo è uno schema riassuntivo dei dati preliminari relativi ai 4 eventi osservati nel primo mese di attività da parte delle tre antenne gravitazionali LIGO e VIRGO potenziate.

Pubblicato in Immagine del giorno
Martedì, 04 Dicembre 2018 06:47

Una valanga di onde gravitazionali

Un nuovo studio ha analizzato a fondo le osservazioni del 2015 e 2017 fatte da Ligo e Virgo, rivelando la presenza di 4 ulteriori eventi "merging" di buchi neri il cui numero totale sale a 10.

Pubblicato in Immagine del giorno
Sabato, 21 Ottobre 2017 07:10

Il merging visto da Hubble

Ecco quello che ha visto il telescopio spaziale nei giorni successivi alla fusione di due stelle di neutroni.

Pubblicato in Immagine del giorno
Martedì, 17 Ottobre 2017 07:13

GW170817: Global, Multi-message Astronomy

Lo storico annuncio di ieri ha segnato l'alba di una nuova era per l'astronomia, ora non più basata solo sulle onde elettromagnetiche (e in minima parte su raggi cosmici e neutrini).

Pubblicato in Immagine del giorno
Mercoledì, 26 Luglio 2017 08:30

Pulsar più carine con NICER

Pochi giorni fa è entrato in funzione sulla ISS un nuovo telescopio a raggi X per studiare le stelle di neutroni con un dettaglio mai raggiunto prima, usandole anche come una sorta di GPS cosmico. Vediamo come funziona...

Pubblicato in Approfondimenti

Pochi giorni fa il rivoluzionario strumento NICER, installato sulla ISS, ha iniziato le sue osservazioni scientifiche di precisione, rivolte a capire meglio la struttura interna delle stelle di neutroni.

Pubblicato in Immagine del giorno

Nel 2013, gli astronomi avevano annunciato la scoperta di un magnetar, ossia di una stella di neutroni con un campo magnetico eccezionalmente potente (circa 100 mila miliardi di volte quello terrestre), a soli 0,3 anni luce dal buco nero supermassiccio al centro della Via Lattea. Ad oggi, è la stella di neutroni più vicina ad un buco nero che si conosca ed è probabile che finisca nella sua morsa gravitazionale.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Utilizzando il radiotelescopio di Arecibo a Puerto Rico, gli scienziati hanno ascoltato una raffica di lampi radio veloci, durata una frazione di secondo, proveniente dallo spazio profondo.

La scoperta, che è stata pubblicata il 10 luglio sulla rivista Astrophysical Journal, segna la prima volta in cui un "Fast Radio Burst" (FRB) è stato registrato con uno strumento diverso dal radiotelescopio di Parkes in Australia.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Se i nostri occhi vedessero le emissioni radio, allora il cielo notturno apparirebbe pieno di lampi provenienti da galassie lontane.

Un team internazionale di scienziati, utilizzando il telescopio da 64 metri CSIRO Parkes in Australia, ha individuato quattro esplosioni misteriose che hanno generato potenti e rapide onde radio (fast radio bursts FRB) da miliardi di anni luce di distanza, oltre la nostra galassia.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 8 dicembre 2022

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 7 dicembre. Statistiche su...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora 

SE8606 GiornalismoScientifico RGB