Scritto: Martedì, 15 Giugno 2021 05:50 Ultima modifica: Martedì, 15 Giugno 2021 06:09

Juice va al simulatore


La missione dell'ESA Jupiter Icy Moons Explore raggiunge un traguardo importante ed è pronta per essere sottoposta ad una vasta gamma di test ambientali ad un'ampia gamma di temperature.

Rate this item
(1 Vote)
Juice va al simulatore Tratto da un video. Crediti: Produced for ESA by Lightcurve Films; GoPro footage by ESA; Original music by Ilse de Ziah and Ian Date

La sonda, progettata per affrontare un viaggio di 7,6 anni e per rimanere 3,5 anni nel sistema gioviano, avrà il compito primario di studiare Ganimede, Europa e Callisto per scoprire eventuali ambienti abitabili sotto la loro crosta ghiacciata.

Dall'arrivo all'European Space Research and Technology Centre (ESTEC) ad aprile, sono state svolte una serie di attività preliminari, come l'applicazione di un isolamento multistrato e un test di implementazione dell'antenna a guadagno medio. Ora, una volta sigillata la porta del Large Space Simulator (LSS), Juice passerà diverse settimane sottoposta a cicli estremi di riscaldamento e raffreddamento sotto vuoto, per confermare che la navicella spaziale è pronta per il suo lungo viaggio attraverso il Sistema Solare fino a Giove. La sonda sperimenterà massime di 250ºC vicino a Venere e minime di circa -180ºC nel sistema gioviano.

Juice rimarrà all'ESTEC fino a luglio, prima di essere trasportata a Tolosa per il suo ultimo giro di prova. Da lì si recherà allo spazioporto europeo nella Guyana francese, dove sarà lanciata verso Giove con un razzo Ariane 5 il prossimo anno.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 103 volta/e Ultima modifica Martedì, 15 Giugno 2021 06:09

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore e l'image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Altri articoli in questa categoria: « L'ESA si prepara a costruire JUICE

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro...

StatisticaMENTE

Tiangong 3 orbit

Tiangong 3 orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 settembre [Last update:&...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 15 settembre [updated on 0...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista