Displaying items by tag: esa

Un fenomeno ottico, simile ad un arcobaleno, conosciuto come "gloria", è stato fotografato per la prima volta su un altro pianeta, Venere, il nostro vicino di casa.
Il fortunato fotografo è la sonda dell'Agenzia Spaziale ESA, Venus Express.

Arcobaleni e glorie sono fenomeni ottici che si verificano quando, goccioline d'acqua di dimensioni uniformi e sferiche, riflettono la luce verso la fonte. Ma mentre gli arcobaleni hanno la forma di un arco nel cielo, le glorie sono anelli concentrici colorati intorno ad un centro luminoso.

Published in Spazio & Astronomia

Era scomparsa dietro al Sole dal nostro punto di osservazione, ad ottobre dello scorso anno, è la cometa 67P/Churyumov–Gerasimenko, obiettivo della sonda dell'ESA Rosetta.

Published in Rosetta
Mercoledì, 19 Febbraio 2014 20:52

ESA Gaia, come una stella!

Potrebbe sembrare una stella tra tante ma quel piccolo puntino bianco ripreso in due immagini del Very Large Telescope Survey Telescope dell'European Southern Observatory in Chile, in realtà è la sonda dell'ESA Gaia!

Lanciata con successo il 19 dicembre alle 9:12 UT, dallo spazioporto europeo di Kourou, nella Guiana francese, realizzerà una mappa tridimensionale dettagliata della nostra Galassia: durante la sua vita operativa di cinque anni, osserverà in media 70 volte un miliardo di stelle.

Published in Missioni Spaziali
Tagged under

La sonda dell'ESA GAIA (Global Astrometric Interferometer for Astrophysics), lanciata con successo il 19 dicembre scorso dallo spazioporto europeo di Kourou nella Guiana francese, ed in orbita intorno punto Lagrangiano L2 del sistema Terra-Sole, a 1.5 milioni di chilometri dalla Terra, ha aperto gli occhi per la prima volta mettendo a fuoco il fitto ammasso stellare NGC1818, nella nella Grande Nube di Magellano, la galassia satellite della nostra Via Lattea.

Published in Missioni Spaziali
Venerdì, 31 Gennaio 2014 06:04

Venere: nuvole ad onde create dalle montagne

Venere appare ricoperto da uno spesso strato uniforme di nuvole, difficili da penetrare anche per gli occhi elettronici delle sonde, nelle lunghezze d'onda del visibile. Ma la sonda dell'Agenzia Spaziale Europea ESAVenus Express, ha potuto guardare con radar ed infrarossi, rilevando dinamiche molto più sofisticate: treni d'onda in piccola scala, soprattutto alle alte latitudini settentrionali, in particolare sopra Ishtar Terra, una regione che vanta le montagne più alte del pianeta.

Published in Spazio & Astronomia

Utilizzando i dati rilevati dall'osservatorio spaziale dell'ESA Herschel, gli scienziati hanno trovato la prova diretta della presenza di vapore acqueo, sotto forma di geyser simili a quelli presenti sulla luna dei Saturno, Encelado, provenire dalla superficie di Cerere, pianeta nano e più grande asteroide del nostro Sistema Solare.

I risultati fanno parte del programma Measurements of 11 Asteroids and Comets Using Herschel (MACH-11).

Published in Spazio & Astronomia
Lunedì, 20 Gennaio 2014 21:17

ESA Rosetta: la sonda si è risvegliata

Ieri sera, alle 19:17 ora italiana, per la prima volta dopo 31 mesi di ibernazione nello spazio profondo, la sonda dell'ESA Rosetta ha trasmesso il suo primo segnale, il segno che tutti stavano aspettando.

La sonda sta inseguendo la cometa di corto periodo 67P/Churyumov-Gerasimenko.

Published in Rosetta
Sabato, 28 Dicembre 2013 05:50

ESA Mars Express: domani flyby su Phobos

Domani, 29 dicembre, la sonda dell'ESA Mars Express effettuerà un sorvolo molto ravvicinato su Phobos, sfiorando la superficie della più grande luna di Marte da una quota di soli 45 chilometri.

Il flyby sarà talmente vicino che Mars Express non riuscirà a prendere immagini ma potrà studiare nel dettaglio il campo gravitazionale del satellite e quindi la sua struttura interna.

Published in Mars Express
Giovedì, 19 Dicembre 2013 20:27

Gaia liftoff! E' iniziata la nuova missione dell'ESA

La missione ESA Gaia è iniziata questa mattina come previsto, alle 9:12 UT, con un lancio spettacolare dallo spazioporto europeo di Kourou, nella Guiana francese.

Il suo compito sarà quello di realizzare una mappa tridimensionale dettagliata della nostra Galassia: durante la sua vita operativa di cinque anni, osserverà in media 70 volte un miliardo di stelle.

Published in Missioni Spaziali
Tagged under

Mancano ormai poche ore all'inizio di una nuova importante missione dell'Agenzia Spaziale Europea ESA: il satellite GAIA (Global Astrometric Interferometer for Astrophysics) verrà lanciato dalla base di Kouru, nella Guiana francese, oggi alle 10:12:19 (UTC+1).
Il suo compito sarà quello di realizzare una mappa tridimensionale dettagliata della nostra Galassia: durante la sua vita operativa di cinque anni, osserverà in media 70 volte un miliardo di stelle.

Published in Missioni Spaziali

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

Mars Attacks!

Mars Attacks!

Dove si trovano le tre sonde lanciate a Luglio e d...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 agosto [Last update:...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 9 agosto [Last update:...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 8/8/20 - Sol 603] - Meteo...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 8/8/20). Le manovre della sonda ame...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 6 Agosto [updated on Aug,06].&n...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista