Displaying items by tag: star trek

La nostra Samantha Cristoforetti rende omaggio a Leonard Nimoy, l'amato Mr. Spock di Star Trek, dalla cupola della Stazione Spaziale Internazionale.

Pubblicato in Immagine del giorno
Sabato, 28 Febbraio 2015 09:23

Addio al signor Spock

Ieri, 27 febbraio 2015, è morto all'età di 83 anni Leonard Nimoy.
Il suo personaggio più noto, il signor Spock di Star Trek, è conosciuto in tutto il mondo e non ha bisogno di presentazioni.

Per ricordarlo, ho scelto un frame tratto da uno dei miei film preferiti, "Rotta verso la Terra" (Star Trek IV) di cui Nimoy curò anche la regia.
In questa scena, Spock è insieme al capitano James T. Kirk (William Shatner) sulla Terra del XX secolo, in grado di mettere a dura prova la logica della sua metà vulcaniana.

Pubblicato in Immagine del giorno
Giovedì, 27 Novembre 2014 05:30

Uno scudo deflettore nelle Fasce di Van Allen

Anche la Terra ha il suo scudo deflettore e come nella famosa serie Star Trek, lo usa per difendersi dal nemico.
Così è stata descritta l'invisibile barriera che protegge il nostro pianeta dai cosiddetti "elettroni killer", scoperta grazie ai dati rilevati dalle sonde della NASAVan Allen.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Da quando la bizzarra roccia, chiamata Pinnacle Island, è apparsa improvvisamente sotto gli occhi di Opportunity nel sol 3540, si è scatenato il tam tam mediatico spesso contornato da fantasiose speculazioni.

Qualche giorno fa, ha spopolato la notizia di un astrobiologo, il Dr. Rhawn Joseph del Journal of Cosmology, il quale ha intentato una causa contro la NASA, nel US District Court Northern District della California, sostenendo che l'oggetto è di natura biologica. Sarebbe per l'esattezza simile ad un fungo, un apotecio.

Pubblicato in Spirit & Opportunity

Andare più veloci della luce come la U.S.S. Enterprise è sicuramente uno dei sogni fantascientifici dell'umanità e non solo per i fan di Star Trek, una capacità che lo stesso Spock, definirebbe "altamente illogica".

Tuttavia c'è una "lacuna" nella Teoria della Relatività Generale di Einstein che potrebbe consentire ad una nave spaziale di attraversare enormi distanze a velocità superluminali. Il trucco? Non è la nave stellare che si muove ma lo spazio circostante.

Pubblicato in Fisica & Tecnologia

Siamo sicuramente lontani dal teletrasporto di Star Trek che consente all'equipaggio dell'Enterprise di sbarcare su pianeti alieni ma i ricercatori continuano a lavorare sulle tecnologie quantistiche che un domani potrebbero rendere la fantascienza realtà.

Pubblicato in Fisica & Tecnologia

Mentre il mese di dicembre è stato ricco di novità per gli appassionati di Star Trek con il rilascio del primo teaser ufficiale completo, disponibile anche sulla nostra home page, e la sinossi diffusa dalla Paramount (“Star Trek Into Darkness - trailer in italiano”), all’inizio di quest’anno un ingegnere lancia l’idea di costruire una vera nave spaziale funzionante: niente poco di meno che l’Enterprise di Star Trek scala 1:1.

Pubblicato in Fisica & Tecnologia

Tau Ceti, la stella simile al nostro Sole a soli 12 anni luce dalla Terra, da sempre stata al centro della fantascienza, da Asimov a Star Trek, ospiterebbe cinque pianeti di cui uno in grado di sostenere la vita come la conosciamo.

Il pianeta individuato sembra orbitare nella cosiddetta fascia abitabile, ossia ad una distanza dalla sua stella tale per cui potrebbe esistere acqua allo stato liquido sulla sua superficie.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Giovedì, 06 Dicembre 2012 21:43

Star Trek Into Darkness - trailer in italiano

E’ stato rilasciato oggi e per gli appassionati di Star Trek come me, è un regalo anticipato di Natale: è una pillola del trailer completo di Star Trek Into Darkness, che verrà rilasciato il 17 dicembre dalla Paramount Pictures e Bad Robot.

Le immagini apocalittiche sono accompagnate dal narratore Benedict Cumberbatch, new entry nel cast del secondo film della saga diretto da J. J. Abrams.

Pubblicato in Fisica & Tecnologia

Scienziati, artisti e visionari si riuniranno a Houston questa settimana per il simposio dell 100 Year Starship.

I viaggi interstellari sono molto complicati già all'interno del nostro stesso Sistema Solare a causa delle notevoli distanze: Marte si potrebbe raggiungere in 20 minuti luce, Plutone in 4 ore luce mentre la stella più vicina, Proxima Centauri, in poco più di 4 anni luce.

Pubblicato in Missioni Spaziali

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2021.

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 25 novembre. Statisti...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 24 novembre 2021. ...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 23/11 - Sol 1032] - Meteo...

Sofia Vega for kids: ISCRIVITI

sofiavega for kids

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista