Scritto: Giovedì, 06 Luglio 2017 18:51 Ultima modifica: Venerdì, 07 Luglio 2017 05:59

Dawn esplorerà un altro asteroide?


Se ne era parlato già l'anno scorso, ora la NASA dovrà decidere se lasciare la sonda in orbita attorno a Cerere fino ad esaurire il combustible oppure dirigerla verso un nuovo obiettivo finale.

Rate this item
(0 votes)
Cerere in opposizione con colori accentuati. Immagine ripresa il 29 Aprile. Le regioni bluastre, compreso l'interno di Occator, sono quelle più giovani. Cerere in opposizione con colori accentuati. Immagine ripresa il 29 Aprile. Le regioni bluastre, compreso l'interno di Occator, sono quelle più giovani. Image credit: NASA/JPL-Caltech/UCLA/MPS/DLR/IDA - Processing: M. Di Lorenzo

 Come i lettori ricorderanno, a Giugno Dawn ha completato la sua missione estesa lunga un anno intorno a Cerere, ma la NASA non si è ancora pronunciata sul futuro destino della missione. Il portavoce della NASA, Laurie Cantillo, ha affermato il 5 luglio che la divisione scientifica planetaria dell'agenzia sta ancora valutando una relazione indipendente sui risultati scientifici che la missione ha ottenuto finora. Questa revisione è necessaria prima che la NASA decida sul futuro di Dawn.

 Dawn ha superato tutte le aspettative e nonostante i problemi tecnici alle "reaction wheels", che l'hanno afflitta per più di metà missione, la sonda risulta ancora in buona salute. Proprio per questo, terminata l'estensione di vita operativa per un anno, la NASA dovrà decidere entro i prossimi 2 mesi cosa fare della sonda: farla rimanere in orbita intorno a Ceres o utilizzare il suo combustibile rimanente per viaggiare verso un altro asteroide?

 Cantillo ha affermato che, dopo il riesame generale attualmente in corso, "una decisione sarà presa, molto probabilmente nei prossimi 30-60 giorni". In effetti, uno scienziato del progetto aveva dichiarato il mese scorso che si stava considerando un flyby con un altro asteroide e, del resto, l'anno scorso i funzionari del progetto avevano già proposto una simile manovra nell'ambito della revisione biennale delle missioni scientifiche planetarie in corso. Quella proposta consisteva nel lasciare l'orbita intorno a Cerere nel luglio 2016 ed eseguire un "fly-by lento" dell'asteroide Adeona nel maggio 2019. La commissione NASA che ha riesaminato questa proposta di missione estesa l'aveva criticato per alcune incongruenze, tra cui una mancanza di specifiche giustificazioni scientifiche, colpevolmente presentate in ritardo; per questo, la NASA optò invece per una missione estesa di un anno in orbita intorno a Ceres, in parte per assicurare che i requisiti scientifici di "livello 1" della missione venissero soddisfatti.

DawnXMO4f

Andamento dell'altezza e dell'energia potenziale di Dawn rispetto a Cerere durante le ultime 2,5 orbite XMO-4M. Di Lorenzo - data source: dawn.jpl.nasa.gov

 La recente perdita della terza e ultima "reaction wheel" ha fatto aumentare il consumo della preziosa idrazina, il combustibile usato nei retrorazzi per controllare l'assetto del veicolo. Questo dovrebbe drasticamente ridurre l'aspettativa di vita della sonda ma, dato il recente innalzamento dell'orbita, il consumo di idrazina è comunque limitato perchè la gravità di Cerere è ora più debole e si rendono necessarie correzioni molto meno frequenti. Dawn ha abbastanza idrazina e Xeno nei serbatoi per poter continuare a lavorare nell'orbita attuale almeno fino alla fine del 2018.

 E' chiaro che tutti preferiamo una missione che ci regali la visione di un altro asteroide, anche se fugace e non dettagliata quanto quelle di Cerere e Vesta; vedremo se così sarà.

 

Fonte: http://spacenews.com/nasa-reviews-options-for-dawn-extended-mission/

 

Altre informazioni su questo articolo

Read 1582 times Ultima modifica Venerdì, 07 Luglio 2017 05:59
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Please enable the javascript to submit this form

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 17 Agosto

Log: Missioni e Detriti

  • Rilevazione di Onde Gravitazionali
    Rilevazione di Onde Gravitazionali

    Stato della rivelazione di probabili Onde Gravitazionali da parte di Virgo e Ligo (aggiornato al 17 Agosto).

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 16/8 [Last update: aug,16 ore 21] Reboost!

  • Hayabusa 2 operations
    Hayabusa 2 operations

    Le manovre della sonda giapponese intorno a Ryugu (aggiornato il 13/8/19). New!

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubbe Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 16/8 [Last update: aug,16].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 16/8 - Sol 254]

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 13/8/19).

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 13 agosto [updated on aug,13]

HOT NEWS