Scritto: Domenica, 10 Maggio 2015 11:54 Ultima modifica: Lunedì, 11 Maggio 2015 07:30

Dawn: prima orbita compiuta!


 Ieri Dawn ha completato la prima orbita attorno a Cerere e oggi riaccende i motori per avvicinarsi ulteriormente e vederlo con maggior dettaglio...

Rate this item
(0 votes)
Cerere fotografato dall'orbita il 4 Maggio Cerere fotografato dall'orbita il 4 Maggio NASA/JPL-Caltech/UCLA/MPS/DLR/IDA

 Era dal 23 Aprile scorso che i propulsori a ioni di Dawn erano inattivi. In quella data, come i lettori più attenti ricorderanno, la sonda è entrata nella sua prima orbita "scientifica" attorno al pianeta nano, un'orbita denominata "Rotation Characterization 3" (per gli amici RC3) e che ha un periodo di rivoluzione di circa 15 giorni; perciò Dawn, che aveva appena sorvolato il polo nord di Cerere con i motori accesi per eliminare la velocità in eccesso, una volta raggiunta la giusta quota e la giusta velocità (rispettivamente 13600km e 68 m/s) ha spento il sistema di propulsione ed ha cominciato ad acquisire immagini e dati sul pianeta nano. Tra le numerose immagini "globali" riprese a diverse latitudini (la sonda si muove su un'orbita polare), quella che mostriamo in apertura di articolo è la più recente e fa parte di una sequenza, ovvero un filmato sicuramente spettacolare che verrà pubblicato dalla prossima settimana. Con l’inizio delle operazioni scientifiche, la NASA ha dichiarato di voler pubblicare le nuove immagini del pianeta nano quasi in tempo reale, per il piacere del pubblico e di chi, come noi, si diverte ad elaborarle ed analizzarle per passione. Qui sotto riproponiamo la stessa immagine dopo averla processata per evidenziare i dettagli più fini anche nelle regioni con illuminazione molto alta o bassa (sovra/sotto-esposte); il polo Nord è in alto, all'incirca a metà del terminatore.

PIA19542 f

Elaborazione dell'immagine scattata il 4 Maggio; la risoluzione è di 1.3 km/pxel - credits: NASA/JPL-Caltech/UCLA/MPS/DLR/IDA - processing: M. Di Lorenzo (DILO)

E' interessante notare, nell'immagine processata, le enigmatiche strutture lineari, simili a corrugamenti paralleli, che corrono sul lato sinistro dell'immagine. Tra le misure effettuate nelle ultime 2 settimane, ci sono anche spettri ripresi nel visibile e nell'infrarosso, con lo scopo di rivelare, tra l'altro, segnali della tenue atmosfera di vapore acqueo rilevata tempo addietro dal telescopio Hubble; inoltre, i rilevamenti su posizione e velocità della sonda serviranno per determinare con maggior precisione la massa di Cerere e progettare meglio le future manovre.

orbite

La sequenza di manovre a spirale che porteranno Dawn sempre più vicina a Cerere (Survey Orbit, HAMO e LAMO rispettivamente); la diversa colorazione indica diverse epoche - credit: NASA

 Adesso che ha di nuovo sorvolato il Polo Sud, Dawn riaccende i motori e inizia una nuova complessa manovra che, nel giro di quasi un mese, la porterà su una traiettoria a spirale sempre più stretta fino all'orbita  "Survey" a 4900 km dal centro di Cerere (4425 km dalla sua superficie media); il periodo di questa nuova orbita polare sarà di 75 ore, da confrontare con quello di rivoluzione di Cerere che è poco più di 9 ore. Questa nuova fase durerà 3 settimane e servirà a ottenere una mappa più dettagliata anche utilzzando lo strumento italiano "visible and infrared mapping spectrometer" (VIR); la risoluzione sarà circa 3 volte migliore rispetto a quella ottenuta dall'orbita RC3.... ne vedremo delle belle!

 

Riferimenti:
-
http://dawn.jpl.nasa.gov/news/pdf/Dawn-Ceres-presskit_20150227.pdf
-
http://photojournal.jpl.nasa.gov/catalog/PIA19542

Read 2537 times Ultima modifica Lunedì, 11 Maggio 2015 07:30
Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2 commenti

  • Comment Link Elisabetta Bonora Martedì, 12 Maggio 2015 07:04 posted by Elisabetta Bonora

    Ciao Claudio, potrebbe.
    Li avevo chiamati "graffi" ed avevo avanzato qualche ipotesi simile proprio in fondo a questo post http://aliveuniverse.today/rubriche/approfondimenti/1194-alla-scoperta-di-cerere

  • Comment Link Claudio Costerni Lunedì, 11 Maggio 2015 15:24 posted by Claudio Costerni

    Su una ampia parte di questa immagine di Cerere, anche a destra, ma con meno evidenza, oltre a tutti quei crateri da impatto, appare scolpita una texture geometrica, quasi come una rete od un tessuto allargato.
    Lo avevo notato anche in precedenza in altre foto e mi fa pensare ad incisioni superficiali formatesi durante più passaggi violenti attraverso coltri o nubi di sassi e meteoriti, o pezzi ghiaccio.

    Potrebbe essere invece il risultato dell'azione di un raffreddamento e restringimento dell'intero pianeta che ha fatto corrugare in questo modo la sua superficie?

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

AcquistaLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora

 

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 1 Giugno

statisticaMENTE

  • COVID-19 update
    COVID-19 update

    Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in Italia, con possibili sviluppi futuri. (aggiornamento del 1 Giugno sera)

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 30 Maggio [Last update: 05/30/2020]

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubble Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 30 Maggio [Last update: 05/30/2020].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 1/6/20 - Sol 537] 

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 29/4/20). 

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 1 Maggio [updated on May,01]

HOT NEWS