Scritto: Martedì, 05 Maggio 2015 10:37 Ultima modifica: Martedì, 05 Maggio 2015 14:59

Nuove immagini di Cerere dalla sonda della NASA Dawn


Dopo essersi inserita in un'orbita circolare polare a 13.600 chilometri dalla superficie, la sonda della NASA Dawn ha restituito nuove immagini di Cerere.

Rate this item
(0 votes)
Nuove immagini di Cerere dalla sonda della NASA Dawn Credit: NASA/JPL-Caltech/UCLA/ASI/INAF - Processing 2di7 & titanio44

Quella in apertura è una nostra elaborazione (disponibile in dimensioni originali sull'album di Flickr) ripresa tra il 24 ed il 26 aprile dalla Framing Camera (l'immagine originale è disponibile qui).

Altre foto erano state scattate rispettivamente il 29 aprile, 30 aprile ed il 1 maggio.

Cerere - anaglifo 29 aprile 2015

Cerere - 30 aprile 2015

Cerere - 1 maggio

Credit: NASA/JPL-Caltech/UCLA/MPS/DLR/IDA

Durante questa prima orbita di mappatura, chiamata RC3, che si concluderà il 9 maggio, Dawn sta riprendendo molte immagini, spettri nelle lunghezze d'onda del visibile e dell'infrarosso alla ricerca di un debole velo di vapore acqueo e misure di precisione sulla massa del pianeta nano.

NASA Dawn - prossime orbite

Le prossime orbite scientifiche che corrispondono ripsettivamente a: RC3 ad una risoluzione di 1.300 metri per pixel; SURVEY a 410 metri per pixel; HAMO a 140 metri per pixel; LAMO a 35 metri per pixel.
Credit: NASA / JPL-Caltech / Elisabetta Bonora

Alcuni avranno notato che c'è una piccola discrepanza tra l'altitidne orbitale prevista (13.500 km) e quella effettiva (13.600 km). Ne ha parlato Marc Rayman nell'ultimo report pubblicato, spiegando che questa differenza è dovuta al fatto che le quote fornite sono solo una media ma in realtà questi corpi, come anche la Terra, non sono perfettamente sferici e presentano topografie localizzate. In questo caso, poi, i piani sono basati sulla impressionante ma comunque imperfetta conoscenza di ciò che man mano viene rilevato mentre la sonda si avvicina. D'altra parte, Dawn è il primo veicolo spaziale a visitare Cerere! Inoltre, ci sono altre ragioni tecniche legate ad esempio alle minime variazioni nella spinta del sistema di propulsione a ioni.

Attualmente i segnali radio di Dawn, che si trova a 13.600 chilometri da Cerere e a 398 milioni km da Terra, impiegano poco più di 44 minuti a compiere un viaggio di sola andata.

Read 2589 times Ultima modifica Martedì, 05 Maggio 2015 14:59
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2 commenti

  • Comment Link Marco Di Lorenzo (DILO) Domenica, 10 Maggio 2015 09:11 posted by Marco Di Lorenzo (DILO)

    Il motivo per cui il "bright spot 5" non è visibile in questa sequenza di immagini è semplicemente perchè Dawn sorvolava l'emisfero sud di Cerere...

  • Comment Link skorpio Sabato, 09 Maggio 2015 13:13 posted by skorpio

    vogliamo le foto delle lucine... il resto è fuffa! fanno apposta a fotografare da un angolazione tale da non comprenderle mai all'interno del campo visivo?

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Inte...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 4 Luglio [Last update:...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 30 Giugno [updated on Jun...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 29/6/20 - Sol 564] Meteor...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 24/6/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista