Scritto: Mercoledì, 23 Novembre 2016 18:34 Ultima modifica: Giovedì, 24 Novembre 2016 07:15

La Cassini è pronta a tuffarsi tra gli anelli


A partire dal 30 novembre, dopo una gomitata gravitazionale da Titano, la sonda della NASA Cassini inizierà una serie di 20 orbite altamente inclinate che la porteranno a passare sopra i poli di Saturno ed a sfiorare gli anelli principali del pianeta.

Rate this item
(0 votes)
La Cassini è pronta a tuffarsi tra gli anelli Crediti: NASA

Le cosiddette "F-ring orbits", porteranno la sonda entro l'anello F per esplorare la regione da una distanza mai raggiunta prima.
"L'ultima volta che siamo arrivati così vicino agli anelli è stato durante l'arrivo a Saturno nel 2004 ma avevamo osservato solo il lato retroilluminato. Ora abbiamo decine di opportunità per esaminare la loro struttura ad altissima risoluzione da entrambe le parti", aveva dichiarato Linda Spilker, scienziato della missione Cassini al JPL.
"Stiamo chiamando questa fase della missione Cassini Ring-Grazing Orbits perché sfioreremo il bordo esterno degli anelli", ha aggiunto. "Inoltre, abbiamo due strumenti che potranno gustare le particelle di polvere e gas attraversando il piano degli anelli, quindi in un certo senso la Cassini 'pascolerà' realmente tra gli anelli".

Ring-Grazing Orbits

In blu le orbite della "solstice mission", im giallo le 20 Ring-Grazing Orbits, dal 30 novembre 2016 ad aprile 2017.
Crediti: NASA/JPL-Caltech/Space Science Institut

In molti di questi passaggi, la Cassini campionerà direttamente il materiale che compone gli anelli.
Nelle prime due orbite, la sonda passerà nella debole fascia prodotta dai micro impatti che colpiscono le due lune Giano ed Epimeto, per poi incrociare l'anello F tra marzo ed aprile del prossimo anno. Tuttavia, per quanto si avvicinerà, sarà sempre ad una distanza di sicurezza (7.800 chilometri) dove sbuffi, fluttuazioni e polvere non dovrebbero interferire. Questo anello, infatti, è estremamente dinamico e segna il confine esterno degli anelli principali. Largo appena 800 chilometri, al suo interno ospita filamenti e piccoli oggetti che viaggiano in poche ore.
La manovra sarà anche un'opportunità per osservare la popolazione delle piccole lune, Pandora, Atlas, Pan e Dafni e per studiare da vicino le porzioni esterne degli anelli principali, A, B e F.
La missione indagherà anche sulle strutture ad elica, individuate nell'anello A, che potrebbero indicare la presenza di piccoli satelliti.

L'imaging degli anelli inizierà a dicembre con una risoluzione di 1 chilometro per pixel.
A marzo 2017, la sonda si troverà nell'ombra di Saturno e ne approfitterà per cercare sbuffi di polvere causati da impatti meteorici.

Durante queste orbite, la Cassini passerà a circa 90.000 chilometri sopra la cima delle nubi di Saturno e ciò non sarà altro che il preludio del Grand Finale, quando sfiorerà il pianeta da 1.628 chilometri prima di tuffarsi nella sua atmosfera il 15 settembre 2017.

Altre informazioni su questo articolo

Read 1133 times Ultima modifica Giovedì, 24 Novembre 2016 07:15
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

 Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

Dove si trovano le tre sonde lanciate a Luglio e d...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 20 Settembre [Last upd...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 20 Settembre [Last upd...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 19/9 - Sol 645] - Meteoro...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 18/9/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista