Scritto: Mercoledì, 14 Ottobre 2015 06:04 Ultima modifica: Mercoledì, 14 Ottobre 2015 14:13

Cassini inizia il suo ultimo tour ravvicinato attorno ad Encelado


La sonda della NASA Cassini si sta preparando ai suoi ultimi incontri con la luna di Saturno, Encelado: lo farà in grande stile, con tre incredibili sorvoli ravvicinati entro la fine del 2015.

Rate this item
(0 votes)
ENCELADUS on July 27, 2015 N00244769-70-72 (uv3 grn ir3) ENCELADUS on July 27, 2015 N00244769-70-72 (uv3 grn ir3) Credit: NASA/JPL/Space Science Institute - Processing: Elisabetta Bonora & Marco Faccin / aliveuniverse.today

Il primo flyby inizierà oggi alle 10:42 UTC: le immagini arriveranno a Terra tra un paio di giorni e, come di consueto, verranno prontamente rilasciate in formato raw nel catalogo ufficiale. Questo sarà il primo sorvolo del 2015 ed il ventesimo (E-20) per Encelado ma verrà seguito a ruota da un secondo il 28 ottobre ed da un altro a metà dicembre.

Oggi, la sonda sorvolerà la regione polare settentrionale della luna di Saturno da una distanza minima di 1.839 chilometri.

Quando la Cassini arrivò nel sistema di Saturno nel 2004, i territori settentrionali di Encelado erano avvolti nel buio invernale. Ora che il Sole della stagione estiva ha iniziato ad illuminare quei territori, gli scienziati ne approfitteranno per cercare segni di attività geologica simile ai geyser che fuoriescono delle fratture note come "tiger stripes" ("graffi di tigre"), al polo sud della luna.

Molte delle osservazioni saranno riservate agli spettrometri CIRS (Composite Infrared Spectrometer) e UVIS (Ultraviolet Imaging Spectrograph) ma la fotocamera ISS (Imaging Science Subsystem) aquisirà un mosaico di sette frame poco prima dell'avvicinamento, centrato sulla fossa al-Yaman Sulci e sulla catena di crateri a nord (al-Haddar, Shahrazad e Dunyazad). Quando la sonda inizierà ad allontanarsi, ISS riprenderà alcune viste della falce della luna illuminata dal Sole mentre lavorerà anche il Cosmic Dust Analyzer (CDA).

Questo flyby sarà solo un'anticipazione di quello del 28 ottobre, quando potremo gustarci un passaggio a soli 49 chilometri sopra il polo sud di Encelado che, oltre a fantastiche immagini, regalerà moltissimi dati sull'interno del satellite, sulla possibile attività idrotermale e sull'esotico mix spray sparato dai geyser nello spazio.

Da quando la Cassini scoprì i pennacchi in continua eruzione dal polo sud della luna nel 2005, Encelado è stata una continua sorpresa, fino alla più recente conferma di un oceano globale, diventando uno dei migliori corpi candidati del nostro Sistema Solare per ospitare la vita oltre alla Terra.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 2634 volta/e Ultima modifica Mercoledì, 14 Ottobre 2015 14:13
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 14/1/21 - Sol 758] - Mete...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 12 Gennaio [Last ...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 gennaio [Last update...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 10/11/20). Le manovre della so...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista