Scritto: Domenica, 15 Febbraio 2015 07:43 Ultima modifica: Domenica, 15 Febbraio 2015 09:17

Incontri "per caso": Cassini rivede Rhea


Incredibili nuove immagini della superficie ghiacciata di Rhea, la seconda luna più grande di Saturno, sono state catturate dalla sonda della NASA Cassini il 10 febbraio. Erano passati quasi due anni dall'ultimo incontro ravvicinato.

Rate this item
(0 votes)
Rhea, mosaico 10 Febbraio 2015 (cl1 cl2 filter) da 78.400 chilometri Rhea, mosaico 10 Febbraio 2015 (cl1 cl2 filter) da 78.400 chilometri Credit: NASA/JPL/Space Science Institute - Processing: 2di7 & titanio44

La sequenza, ripresa con i filtri CL1 CL2 (visibile), CL1 IR3 (infrarosso), CL1 GRN (verde) e CL1 UV3 (ultravioletto), non fa parte di un flyby mirato ma è "non-targeted encounter" ossia un incontro casuale: Rhea era semplicemente nel posto giusto e nel momento giusto dal punto di vista della Cassini che, ovviamente, ne ha approfittato per catturare il momento. La sonda, infatti, adesso è in orbita intorno a Saturno con un periodo di 31,9 giorni e sta viaggiando lungo una traiettoria inclinata di soli 19,1 gradi rispetto al piano equatoriale del pianeta. Muovendosi così vicino agli anelli, gli incontri fortuiti con le lune diventano più frequenti.

Rhea incontro 10 febbraio 2015

Rhea è passata ad una distanza media della sonda di 46.943 chilometri: questo ha permesso di catturare due mosaici, uno da una distanza di 78.400 chilometri, l'atro da 53.700 chilometri. I frame più ravvicinati hanno una risoluzione di 305 metri per pixel.

In apertura, la nostra elaborazione del primo mosaico in versione CL1 CL2 (disponibile in dimensioni originali, 3.368 x 3730 pixel, sul nostro album di Flickr). Qui sotto, la stessa composizione con i filtri CL1 IR3, CL1 GRN e CL1 UV3 e il secondo mosaico sempre con i filtri CL1 IR3, CL1 GRN e CL1 UV3.

Rhea mosaic February 10, 2015 (ir3 grn bl1 filter)

Rhea mosaic February 10, 2015 (ir3 grn bl1 filter - 1.410 x 1.704 pixel)
Credit: NASA/JPL/Space Science Institute - Processing: 2di7 & titanio44

Rhea mosaic February 10, 2015 (ir3 grn bl1 filter)

Rhea mosaic February 10, 2015 (ir3 grn bl1 filter - 1.539 x 2.567 pixel)
Credit: NASA/JPL/Space Science Institute - Processing: 2di7 & titanio44

L'ultimo vero e proprio flyby intorno a Rhea risale, invece, al 9 marzo 2013 e per nuovi sorvoli mirati bisognerà attendere il 2017, anno in cui questa meravigliosa ed emozionante missione volgerà al termine.

Riferimenti:
- http://saturn.jpl.nasa.gov
- http://www.ciclops.org/view/7991/Rev212

Letto: 2511 volta/e Ultima modifica Domenica, 15 Febbraio 2015 09:17
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2 commenti

  • Comment Link Elisabetta Bonora Martedì, 17 Febbraio 2015 17:55 posted by Elisabetta Bonora

    Ciao Marco, grazie. Le lune ghiacciate riprese dalla Cassini sono uno dei miei scenari preferiti!

  • Comment Link Marco Domenica, 15 Febbraio 2015 23:47 posted by Marco

    Bellissime immagini, complimenti per l'elaborazione. Rhea forse è una dei satelliti che assomiglia maggiormente alla nostra Luna, almeno "esteticamente" poi chissà com'è diversa dal punto di vista geologico....

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 14/1/21 - Sol 758] - Mete...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 12 Gennaio [Last ...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 gennaio [Last update...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 10/11/20). Le manovre della so...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista