Scritto: Martedì, 01 Novembre 2022 05:32 Ultima modifica: Martedì, 01 Novembre 2022 17:24

La Stazione Spaziale Cinese Tiangong è completa


Con il terzo modulo, la Cina ha completato la costruzione del proprio avamposto orbitante. Ora, come per i lanci precedenti, dobbiamo attendere che il grande stadio del vettore Lunga Marcia 5B ci ricada sulla testa con un rientro incontrollato nei prossimi giorni.

Rate this item
(3 votes)
La Stazione Spaziale Cinese Tiangong è completa
Crediti: CMSA

Alle 7:37 UTC del 31 ottobre un razzo Lunga Marcia 5B è decollato dal Wenchang Satellite Launch Center, sull'isola di Hainan, in Cina. Il successo del lancio è stato annunciato dopo 25 minuti quando Mengtian, l'ultimo modulo per la Stazione Spaziale Cinese Tiangong, era nella bassa orbita terrestre. Mengtian ha quindi utilizzato una propria propulsione per regolare la traiettoria per l'appuntamento con Tiangong, che attualmente è in un'orbita di circa 380 x 387 chilometri. In base a quanto confermato dall''Agenzia Cinese per il Volo Spaziale Umano (CMSA), il docking è avvenuto poco meno di 13 ore dopo il lancio.

 

Tiangong è completa

Il nuovo modulo si unisce a due moduli precedenti: il modulo Tianhe e il modulo Wentian, che recentemente è stato spostato da un boccaporto all'altro per far spazio a Mengtian.

Mengtian (che significa "sognare i cieli") è lungo 17,9 metri per 4,2 metri di diametro, pesa circa 22 tonnellate ed è progettato per ospitare una serie di esperimenti scientifici con aree di ricerca tra cui fisica dei fluidi, combustione, scienza dei materiali e tecnologie spaziali. Ha un volume totale di quasi 110 metri cubi, di cui circa 32 metri cubi a disposizione degli astronauti. Ha anche una camera d'equilibrio che consentirà al piccolo braccio robotico lungo 5,2 metri, lanciato con il modulo Wentian, di installare esperimenti scientifici all'esterno. Un meccanismo dirilascio, permette inoltre di schierare in orbita piccoli veicoli spaziali o CubeSat fino a 100 chilogrammi.

L'equipaggio di tre astronauti che compongono la missione Shenzhou-14 ha assistito agli eventi dalla Tiangong, in attesa dell'arrivo di Mengtian.

Il lancio di ieri è stato il nono delle 11 missioni programmate per la costruzione e il collaudo dell'avamposto orbitante. Il lancio di un veicolo cargo e il lancio separato dell'equipaggio Shenzhou-15 completeranno questa fase entro la fine dell'anno e segneranno l'inizio della fase operativa della stazione spaziale.

La Cina prevede di mantenere Tiangong occupata per almeno 10 anni, conducendo esperimenti scientifici inclusi esperimenti internazionali e potrebbe anche ospitare astronauti stranieri. In futuro, Tiangong potrebbe anche essere ampliata da tre a sei moduli.

Lunga Marcia 5B: rientro incontrollato

Come con le precedenti missioni Lunga Marcia 5B, il primo stadio del razzo sta orbitando attorno alla Terra ed è probabile che sia protagonista di un rientro incontrollato entro la prossima settimana circa.

Per esempio, il vettore precedete, che ha inviato in orbita il modulo Wentian, è rientrato nell'atmosfera sul sud-est asiatico a meno di una settimana dal lancio. Ma non è possibile stimare quando e dove cadrà questo grosso pezzo di spazzatura spaziale. Lo stadio orbiterà attorno alla Terra una volta ogni 90 minuti, con il decadimento orbitale che dipendente dalle fluttuazioni atmosferiche e dall'attività solare.

La China Academy of Launch Vehicle Technology (CALT), il produttore del Lunga Marcia 5B, non ha commentato gli incidenti precedenti. Ha tuttavia affermato di eseguire la passivazione degli stadi esauriti per prevenire esplosioni che causano detriti in orbita, in linea con le pratiche internazionali.

La questione dei rientri incontrollati degli stadi dei razzi è stata affrontata da un recente studio pubblicato su Nature Astronomy. Si stima che, con le pratiche attuali, c'è una probabilità del 10% che rientri incontrollati causino una o più vittime nell'arco di un decennio.

Si è trattato del 148esimo lancio orbitale globale del 2022, il 143esimo a concludersi con successo ed il 48esimo per la Cina quest'anno.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 773 volta/e Ultima modifica Martedì, 01 Novembre 2022 17:24

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore e l'image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno" (segui su LinkedIn le mie attività professionali).
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 29 gennaio

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 28 gennaio. Statistiche su...

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora 

SE8606 GiornalismoScientifico RGB