Scritto: Martedì, 12 Luglio 2022 12:45 Ultima modifica: Martedì, 12 Luglio 2022 12:59

Tianwen-1 ha completato la missione primaria


Dopo aver esplorato Marte per più di un anno, la sonda spaziale cinese Tianwen-1 ha completato con successo l'intera mappatura della superficie del pianeta.

Rate this item
(5 votes)
Tianwen-1 ha completato la missione primaria
Crediti: CNSA

Ad annunciarlo è stata la National Space Administration (CNSA) il 29 giugno scorso, affermando che la sonda ha ora completato tutti i compiti previsti, che includevano l'acquisizione di immagini a media risoluzione a copertura dell'intero pianeta.
La missione Tianwen-1, che si traduce in “domande al cielo”, è composta da sei elementi separati: un orbiter, due telecamere schierabili, un lander, una telecamera remota e il rover Zhurong.  Le immagini in questione sono state scattate dall'orbiter che ha compiuto 1.344 orbite attorno al Pianeta Rosso da quando è arrivato a destinazione a febbraio 2021.

Tianwen-1 è stato lanciato il 23 luglio 2020 in piena era COVID.
Con questa missione, la Cina è diventata la prima nazione a inviare con successo un orbiter e un rover su Marte al primo tentativo e solo la terza nazione ad aver fatto atterrare con successo un veicolo spaziale sulla superficie del pianeta. Prima di Tianwen-1, le uniche due missioni marziane riuscite con un orbiter e un lander furono le Viking 1 e 2 della NASA nel 1975. In precedenza, l'Unione Sovietica aveva tentato questa impresa con le missioni Mars 2 e 3 nel 1971 e Mars 6 nel 1973. Mars 2 fu un completo fallimento. Con Mars 3, l'orbiter inviò dati per circa otto mesi, mentre il lander restituì appena 20 secondi di registrazione. Anche l'orbiter di Mars 6 inviò qualche dato ma il lander fallì la discesa. L'Agenzia Spaziale Europea (ESA), l'India e gli Emirati Arabi Uniti hanno, invece, sono riusciti a inviare i rispettivi veicoli spaziali in orbita attorno al pianeta.

north pole

Il polo nord di Marte fotografato da Tianwen-1
Crediti:CNSA

Mentre l'orbiter stava scattando queste incredibili immagini, Zhurong stava raccogliendo dati e informazioni sulla struttura geologica, l'atmosfera, l'ambiente e il suolo di Marte dalla superficie, in Utopia Planitia.
Il rover ha trovato minerali idrati in sedimenti risalenti al periodo geologico più recente del Pianeta Rosso, probabilmente associati alle acque sotterranee. Questi includono sostanze come olivina, pirosseno e feldspato alterati dalle interazioni con l'acqua. Sfortunatamente, Zhurong è dovuto entrare in letargo il 18 maggio 2022, a causa delle basse temperature dell'inverno marziano e dell'aumento dell'opacità atmosferica causato da sabbia e polvere in sospensione, che non permette di ricaricare efficientemente le batterie attraverso i pannelli solari.

Complessivamente, la sonda ha raccolto 1.040 gigabyte di dati scientifici grezzi, che secondo la CNSA sono stati elaborati dagli scienziati sulla Terra e consegnati ai ricercatori per ulteriori studi.
Tianwen-1 è una dimostrazione della grande aspirazione cinese nel voler diventare un punto di riferimento per l'esplorazione di Marte, annunciando recentemente anche l'intenzione di restituire campioni del pianeta sulla Terra nel 2031, ben due anni prima della NASA e dell'ESA.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 118 volta/e Ultima modifica Martedì, 12 Luglio 2022 12:59

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore e l'image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2022

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 5 agosto. Statistiche sull...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 5 agosto ...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora