Scritto: Mercoledì, 19 Gennaio 2022 01:01 Ultima modifica: Mercoledì, 19 Gennaio 2022 06:25

La Cina inizia il 2022 con il solito lancio classificato


La Cina lunedì 17 gennaio ha dato il via con successo al 2022 con l'inserimento in orbita del carico utile classificato Shiyan-13 a bordo di un razzo vettore Lunga Marcia-2D (Chang-Zheng-2D).

Rate this item
(2 votes)
Nella foto il decollo del razzo Lunga Marcia-2D con il satellite Shiyan-13.
Nella foto il decollo del razzo Lunga Marcia-2D con il satellite Shiyan-13.
Crediti: OurSpace/Xu Chunlei.

 Il lancio è avvenuto alle 10:35 ora locale (le 04:35 italiane) del 17 gennaio dalla rampa LC-9 del Centro di Lancio Satelliti di Taiyuan con il carico utile Shiyan-13 inserito in un'orbita sincrona solare (SSO) di 468 x 493 km con un'inclinazione di 97,44 gradi. Questa particolare orbita viene spesso utilizzata per l'imaging e i satelliti meteorologici, poiché garantisce che l'angolo di illuminazione rimanga lo stesso per il satellite mentre sorvola aree diverse. Come al solito con i satelliti Shiyan – che si traduce in “satelliti sperimentali” in italiano – non sono stati forniti dettagli sul peso e sugli strumenti. L'unica informazione sul carico utile è che verrà utilizzato per il rilevamento dell'ambiente spaziale e relativi test tecnologici. Questa spiegazione è stata data anche per i precedenti satelliti della serie Shiyan.

 Shiyan-13 è stato prodotto da The Innovation Academy for Microsatellites, sotto la China Academy of Science ed è solo l'ultimo di una lunga serie di satelliti di prova Shiyan utilizzati a scopi diversi e messi in orbita su veicoli diversi. In generale, i Shiyan sono usati come esploratori tecnologici. In questo particolare lancio, ha debuttato un nuovo dispositivo di separazione satellite-lanciatore di due metri di diametro per soddisfare le esigenze speciali del carico utile classificato.

 Il razzo utilizzato per il lancio di lunedì, CZ-2D, è un razzo orbitale a due stadi prodotto dalla Shanghai Academy of Spaceflight Technology (SAST). È un lanciatore specifico per le operazioni in orbita bassa terrestre (Low Earth Orbit - LEO) e SSO e può trasportare fino a 3.500 kg nella prima orbita e 1.300 kg nella seconda orbita. Il razzo è stato lanciato 58 volte, incluso il volo di oggi. Di questi, solo uno è stato un fallimento parziale, durante il lancio del satellite Super View-1 nel dicembre 2016, il razzo rilasciò i carichi utili su un'orbita inferiore a quanto previsto. Il primo volo del CZ-2D ebbe luogo quasi 30 anni fa, nell'agosto del 1992, e sebbene condivida il nome con altri razzi della famiglia Chang Zheng 2, le sue origini non sono basate sul CZ-2. Infatti, utilizza il Lunga Marcia-4 come base di progettazione.

 Taiyuan ospiterà anche il primo tentativo di lancio del Lunga Marcia-6A, che sarà caratterizzato da un nucleo centrale a propellenti liquidi con booster solidi laterali. Un nuovo complesso di lancio è stato costruito a Taiyuan per il nuovo razzo vettore. Ulteriori lanci sono previsti dalla Cina prima della pausa per il capodanno cinese, che cade il 1° febbraio.

 Questo è stato il quarto volo orbitale del 2022, il primo della Cina, e tutti hanno avuto esito positivo. Nel corso di quest'anno, la Cina prevede più di 40 lanci della famiglia Chang Zheng. Più di 15 di questi utilizzeranno la versione CZ-2D. Questo dopo che si sono tenuti 48 lanci di vettori Lunga Marcia nel 2021, di cui sei a bordo della variante CZ-2D. Si è trattato del 406esimo lancio di un vettore della famiglia Chang-Zheng.

Letto: 197 volta/e Ultima modifica Mercoledì, 19 Gennaio 2022 06:25

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Massimo Martini

Sono appassionato di astronomia e di astronautica fin da quella notte del luglio 1969 quando, a poco più di sei anni, vidi i primi uomini mettere piede sulla Luna. La passione è cresciuta con gli anni e, sebbene non si sia trasformata in attività lavorativa, sono diventato un grande appassionato. Nel 1992, in pieno viaggio di Nozze, sono riuscito a trascinare persino la mia dolce metà al Kennedy Space Center per vedere il lancio del primo italiano nello spazio. Dal 2000 al 2017 ho realizzato e curato il sito astronautica.us che è stato sempre aggiornato ed il più possibile affidabile nelle informazioni. Purtroppo, per motivi personali sono stato costretto a chiudere il sito nel luglio 2017.
Sono stato, assieme a mia moglie, uno dei responsabili delle prime tre edizioni della convention 'AstronautiCON', che hanno visto anche la presenza di illustri ospiti nel campo astronautico. Al momento collaboro saltuariamente con la rivista del settore 'Spazio Magazine', attivamente con il sito aliveuniverse.today ed ho una rubrica fissa astronomica sul magazine locale 'Quello che c'è'.

www.astronautica.us | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2022.

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 23 maggio. Statistiche sul...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 19 Maggio. ...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora