Scritto: Venerdì, 16 Aprile 2021 18:45 Ultima modifica: Venerdì, 16 Aprile 2021 20:51

La Cina arriverà ai confini del Sistema Solare


Le missioni cinesi stile Voyager potrebbero essere lanciate nel 2024.

Rate this item
(3 votes)
La Cina arriverà ai confini del Sistema Solare Crediti: Alder Planetarium/NASA

Il progetto prevede l'invio di due sonde ai confini del Sistema Solare, verso la testa e la coda dell'eliosfera, per studiare la regione dominata dal vento solare e le sue interazioni con lo spazio esterno. Inoltre, secondo i calcoli degli scienziati cinesi, i due veicoli  potrebbero raggiungere lo spazio interstellare nel 2049, quando la Repubblica Popolare Cinese celebrerà il centenario della sua fondazione..

Wu Weiren, che fa parte del programma di esplorazione lunare cinese, ha recentemente dichiarato al quotidiano ufficiale del settore China Space News che gli ingegneri stanno lavorando a un piano di implementazione per la missione.
"La navicella spaziale cinese arriverà per la prima volta, nel centenario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese, a 100 unità astronomiche da Terra, cioè raggiungere il confine del Sistema Solare a circa 15 miliardi di chilometri per effettuare esplorazioni scientifiche ed esperimenti in orbita. [...] A quel punto, le capacità di lancio del mio paese, la tecnologia dei veicoli spaziali, la misurazione dello spazio profondo e lla ricerca scientifica spaziale saranno tutte ulteriormente migliorate"..

Finora non è stata fornita alcuna data di lancio ma secondo Andrew Jones, giornalista specializzato nel programma spaziale Cinese, in base ad una panoramica presentata all'European Planetary Science Congress nel 2019, potrebbe partire nel 2024. La prima navicella farebbe un sorvolo di Giove nel 2029 prima di dirigersi verso la testa dell'eliosfera; la seconda sonda farebbe un sorvolo di Giove nel 2033 e potrebbe raggiungere Nettuno nel 2038. Qui, rilascerebbe un piccolo impattatore per studiare le interazioni con l'atmosfera del pianeta gigante. Tuttavia, rispetto alle Voyager della NASA che hanno utilizzato un raro allineamento planetario per visitare tutti e quattro i pianeti esterni, gli obiettivi intermedi delle sonde cinesi saranno limitati dalle attuali relative posizioni orbitali.

Per le sonde cinesi, la scienza si concentrerà maggiormente sull'eliosfera e sul mezzo interstellare, incluso lo studio dei raggi cosmici anomali e del "muro dell'idrogeno", al confine del Sistema Solare e dello spazio interstellare.

Le due missioni cinesi del 2024 diventerebbero la sesta e la settima navicella spaziale a sfuggire dal Sistema Solare, seguendo Pioneer 10, unico veicolo spaziale a dirigersi verso la coda dell'eliosfera (la comunicazione fu persa, però, nel 2003 a una distanza di 12 miliardi di chilometri dalla Terra.) e 11, Voyagers 1, 2 e New Horizons.

%MCEPASTEBIN%

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 187 volta/e Ultima modifica Venerdì, 16 Aprile 2021 20:51

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore e l'image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte (aggior...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 4/5 - Sol 864] - Meteorol...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 4 Maggio [Last update: ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 4 Maggio [Last update:...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 19 Aprile [updated on 04/1...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

Aggiornato il 8/4/21. Le manovre della sonda ...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista