Scritto: Mercoledì, 24 Agosto 2016 10:57 Ultima modifica: Domenica, 19 Aprile 2020 07:24

La Cina svela qualche dettaglio del suo rover marziano


Ieri, la Cina ha rilasciato alcune immagini della sonda, del lander e del rover che raggiungeranno Marte nel 2020. La missione dovrebbe partire con il razzo Long March-5 dal centro spaziale di Wenchang, nella provincia di Hainan nel sud della Cina.

Rate this item
(0 votes)
La Cina svela qualche dettaglio del suo rover marziano Fonte: Xinhua

Il lander si separerà dall'orbiter dopo circa sette mesi di viaggio per atterrare in una zona alle basse latitudini dell'emisfero settentrionale di Marte, dove un rover esplorerà la superficie.
Le immagini mostrate alla conferenza stampa indicano un robottino a sei ruote, alimentato da quattro pannelli solari, due in più rispetto al rover Yutu inviato alla Luna.
Progettato per lavorare tre mesi marziani, pesa circa 200 chilogrammi.

La sonda, invece, porterà a bordo 13 strumenti tra cui una fotocamera per telerilevamento ed un radar penetrante per studiare l'atmosfera ed il suolo del Pianeta Rosso.

"Grazie all'analisi di anni di esplorazione di Marte e prendendo in considerazione la nostra tecnologia attuale e le tendenze internazionali, abbiamo deciso di dividere la nostra missione in due fasi. La fase uno è entrare nell'orbita marziana, la fase due riportare indietro dei campioni da realizzare entro il 2030", ha dichiarato il capo progettista Zhang Rongqiao.

La finestra di lancio sfrutterà l'allineamento tra Marte e la Terra:
"Non possiamo rimandare, c'è solo una possibilità ogni 26 mesi, altrimenti dovremo aspettare altri due anni. Ora abbiamo in programma di lanciare a luglio o agosto 2020. A soli quattro anni da oggi. Abbiamo un calendario pieno", ha aggiunto Zhang.
Il progetto passerà ora alla realizzazione di un prototipo e questa fase durerà circa due anni.

Con l'occasione è stato anche lanciato un concorso pubblico per selezionare il nome ed il logo della missione.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 1356 volta/e Ultima modifica Domenica, 19 Aprile 2020 07:24
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 17/1/21 - Sol 760] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista