Scritto: Lunedì, 30 Maggio 2022 00:52 Ultima modifica: Lunedì, 30 Maggio 2022 05:19

Artemis 1, la NASA prepara un nuovo test


La NASA prevede di riportare il suo enorme razzo lunare Space Launch System, per la missione Artemis 1, sulla rampa di lancio dal 5 al 6 giugno per un quarto tentativo di rifornimento previsto verso il 19 del mese. Se stavolta tutto andrà bene il decollo potrebbe avvenire entro l'estate.

Rate this item
(1 Vote)
Nella foto il razzo SLS pronto per la missione Artemis-1 all'interno del VAB.
Nella foto il razzo SLS pronto per la missione Artemis-1 all'interno del VAB.
Credito: NASA

 Gli ingegneri del Kennedy Space Center hanno sostituito una valvola dell'elio bloccata nello stadio superiore del razzo, serrato i bulloni per riparare una linea di alimentazione del propellente di idrogeno liquido del primo stadio che perdeva e hanno eseguito una serie di altre attività di manutenzione per garantire il successo del test di riempimento dei propellenti. Allo stesso tempo, un fornitore ha potenziato le apparecchiature di un impianto esterno che alimenta l'azoto gassoso per le piattaforme di lancio sia presso il Kennedy Space Center che presso la Cape Canaveral Space Force Station, incluso il pad 39B dove il razzo SLS sarà rifornito per il suo " Wet Dress Rehearsal” o WDR, del conto alla rovescia.

 "I team hanno lavorato duramente per preparare il razzo Space Launch System e la navicella spaziale Orion per tornare al pad 39B," ha affermato Cliff Lanham, Senior Vehicle Operations Manager dello spazioporto. "Stiamo pianificando che ciò avvenga il 6 giugno in preparazione per la nostra prossima prova di rifornimento". Se tutto andrà bene, il conto alla rovescia di tre giorni inizierà intorno al 17 giugno, portando al caricamento del propellente e al conto alla rovescia terminale non prima del 19 giugno. "Ci siamo presi due giorni meteorologici di margine che potrebbero spostare leggermente quella data," ha detto Lanham. “Di nuovo, è la Florida a giugno. Quindi sono previsti temporali".

 Il razzo Space Launch System è il più potente lanciatore mai costruito per la NASA, un gigantesco booster a due stadi alto 98 metri con una massa di 2.608 tonnellate a pieno carico con 2.753 metri cubi di ossigeno liquido e idrogeno. Usando una coppia di booster a combustibile solido, patrimonio della navetta spaziale, e quattro motori principali della navetta RS-25 aggiornati, l'SLS genererà l'incredibile cifra di 3.991 tonnellate di spinta al decollo, eclissando l'attuale detentore del record di sollevamento pesante, il leggendario Saturno 5 che ha portato gli astronauti dell'Apollo sulla Luna.

 Prima che la NASA lanci gli astronauti sull'SLS, tuttavia, l'agenzia vuole organizzare un volo di prova senza equipaggio, utilizzando il razzo per inviare una capsula Orion su un volo oltre la Luna e ritorno. E prima di farlo, gli ingegneri devono eseguire un WDR di successo per verificare che il razzo e i complessi sistemi di terra necessari per prepararlo al lancio e caricarlo con il propellente funzionino come richiesto. In tal caso, il razzo potrebbe essere pronto per il lancio nel suo primo volo di prova ad agosto.

nasa sls block 1 expanded view

Nell'illustrazione le varie parti che compongono il razzo SLS per la missione Artemis-1. Credito: NASA

 La NASA inizialmente ha trasportato l'Artemis 1 SLS sul pad 39B il 18 marzo per un test di riempimento previsto il 3 aprile, ma i problemi con le apparecchiature di terra hanno innescato un ritardo di un giorno. Quindi il team si è imbattuto in una carenza di azoto gassoso, problemi di temperatura dell'ossigeno liquido e problemi con una valvola dell'elio dello stadio superiore. Il problema della valvola di ritegno dell'elio ha escluso un altro tentativo di caricare il secondo stadio, ma gli ingegneri hanno tentato di riempire il primo stadio con propellenti il 14 aprile solo per essere nuovamente bloccati da ulteriori problemi con l'approvvigionamento di azoto, problemi di temperatura dell'ossigeno e da una perdita in un ombelicale dove l'idrogeno liquido entra nel razzo.

 Sono stati fatti due tentativi per passare dal "riempimento lento" dell'idrogeno al "riempimento rapido", ma in entrambi i casi i sensori hanno rilevato livelli di idrogeno gassoso superiori a quelli consentiti vicino al cordone ombelicale. Il test di rifornimento è stato sospeso a quel punto e il 15 aprile gli ingegneri hanno iniziato a riportare l'SLS all'edificio di assemblaggio del veicolo per la risoluzione dei problemi e le riparazioni. Come si è scoperto, la valvola dell'elio dello stadio superiore non ha funzionato perché un po' di detriti di gomma si erano depositati nel meccanismo. La valvola è stata sostituita e gli strumenti di risoluzione dei problemi hanno lavorato per eliminare eventuali fonti aggiuntive di detriti di corpi estranei.

 La compagnia Air Liquide ha aggiornato il sistema di erogazione dell'azoto gassoso dell'azienda per soddisfare le richieste del razzo SLS e gli ingegneri hanno rafforzato le guarnizioni nel cordone ombelicale dell'idrogeno per prevenire ulteriori perdite. "I team hanno eseguito diversi controlli delle perdite," ha detto Lanham. “Abbiamo notato che i bulloni della flangia sulla parte ombelicale si erano allentati nel tempo. Quindi siamo andati lì e abbiamo serrato nuovamente i bulloni e condotto diversi test di tenuta e osservato il sistema per essere sicuri che non si allentassero di nuovo. E lì sembra ora tutto a posto”.

 Testare i raccordi a temperatura ambiente aggiunge sicurezza, ma gli ingegneri non sapranno con certezza se la perdita è stata fermata fino a quando l'idrogeno liquido criogenico, a meno 217 gradi Celsius, inizierà a fluire attraverso il raccordo sulla rampa di lancio. "Siamo fiduciosi di aver eseguito il processo giusto," ha affermato John Blevins, ingegnere capo di SLS. "Dovremo verificarlo quando saremo sul pad e faremo fluire il propellente criogenico".

 I portelli, o punti di accesso, del modulo equipaggio e del sistema di interruzione del lancio sono ora chiusi in preparazione per il decollo. Gli ingegneri hanno installato grondaie nell'area di accesso dell'equipaggio per evitare che l'umidità entri nel modulo dell'equipaggio mentre il veicolo spaziale e il razzo sono sulla rampa di lancio. I team hanno iniziato a ritirare le piattaforme di servizio che circondano il razzo lunare e la navicella spaziale nel VAB per la configurazione del rollout prima del loro ritorno sulla rampa di lancio.

Letto: 428 volta/e Ultima modifica Lunedì, 30 Maggio 2022 05:19

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Massimo Martini

Sono appassionato di astronomia e di astronautica fin da quella notte del luglio 1969 quando, a poco più di sei anni, vidi i primi uomini mettere piede sulla Luna. La passione è cresciuta con gli anni e, sebbene non si sia trasformata in attività lavorativa, sono diventato un grande appassionato. Nel 1992, in pieno viaggio di Nozze, sono riuscito a trascinare persino la mia dolce metà al Kennedy Space Center per vedere il lancio del primo italiano nello spazio. Dal 2000 al 2017 ho realizzato e curato il sito astronautica.us che è stato sempre aggiornato ed il più possibile affidabile nelle informazioni. Purtroppo, per motivi personali sono stato costretto a chiudere il sito nel luglio 2017.
Sono stato, assieme a mia moglie, uno dei responsabili delle prime tre edizioni della convention 'AstronautiCON', che hanno visto anche la presenza di illustri ospiti nel campo astronautico. Al momento collaboro saltuariamente con la rivista del settore 'Spazio Magazine', attivamente con il sito aliveuniverse.today ed ho una rubrica fissa astronomica sul magazine locale 'Quello che c'è'.

www.astronautica.us | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2022

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 7 agosto. Statistiche sull...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 5 agosto ...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora