Venerdì 19 Ottobre 2018
Accedi Registrati

Accedi con il tuo account

Username *
Password *
Ricordami

Con il fiato sospeso...

La tempesta di sabbia globale si sta finalmente attenuando e cresce la speranza di ricevere presto segni vitali da un Opportunity "resuscitato"...

Opportunity nella tempesta

  • Mercoledì, 13 Giugno 2018 13:46
  • Scritto da Marco Di Lorenzo (DILO)

Negli ultimi giorni il veterano dei rover si è trovato in una situazione drammatica mai verificatasi: una densissima tempesta di sabbia ha improvvisamente oscurato il Sole e compromesso la sua capacità di funzionare... sopravviverà?

Opportunity: 5000 giorni su Marte

Il veterano dei rover ha appena celebrato il "Sol 5000", mostrando una longevità incredibile. Auguri, Oppy!

Piccolo e tenace, Opportunity ha superato le settimane peggiori del suo ottavo inverno marziano e si appresta a festeggiare il 14° marteversario, ossia la ricorrenza dello sbarco su Marte avvenuta ormai nel lontano 2004. Progettato con il suo gemello Spirit per una missione di soli 90 sol (90 giorni marziani), ha superato ogni aspettativa e continua a regale scorci del Pianeta Rosso e sensazionali scoperte.

 Il rover veterano aveva raggiunto da più di un mese la "Valle della Perseveranza", e si stava apprestando ad entrare dentro il cratere Endeavour da questo canalone scavato forse da un antico corso d'acqua; tuttavia, l'esplorazione si è bloccata perchè una ruota sta dando qualche problema di mobilità.

Oggi sono stata mattiniera, sono le 5:00 ed il 25 gennaio del 2004 fa, tra un'ora e cinque minuti, il Mars Exploretion Rover Opportunity stava per iniziare la sua missione di 90 sol su Marte. Ora è al sol 4623 ed il piccolo robottino sta per festeggiare il suo tredicesimo anno terrestre sul Pianeta Rosso.

Spirit trovò (forse) biosignature su Marte

Secondo gli scienziati dell'Arizona State University (ASU), il Mars Exploration Rover Spirit, rimasto silente su Marte dal 22 marzo 2010, potrebbe aver incontrato i segni lasciati dalla vita passata sul pianeta.
La ricerca ha confrontato le immagini riprese dal rover ad Home Plate, un affioramento roccioso pianeggiante, con le caratteristiche geologiche dei canali formati dai geyser primaverili di El Tatio, in Cile.

Opportunity: ottobrata a Spirit Mound

Nel mese di ottobre, Opportnity ha vagato per Spirit Mound alla ricerca di antiche rocce marziane, raggiungendo la cima del promontorio ad Hallowen. Da qui il team ha scattato diverse foto panoramiche per contestualizzare la zona, proprio come avrebbe fatto un geologo sul campo.

Il longevo rover della NASA Opportunity ha da poco terminato la sua nona missione estesa per iniziare il decimo ed ultimo capitolo, della durata di altri due anni, dall'atterraggio del 25 gennaio 2004 in Meridiani Planum.

Il longevo ed instancabile rover Opportunity continua a regalare sorprese e paesaggi suggestivi dalla Marathon Valley, la zona arroccata sul bordo ovest del grande cratere Endeavour, dove sta finendo di trascorrere il suo settimo inverno marziano.

Newsletter

Ho letto e accetto la Cookie Policy e la Privacy policy

Immagine del giorno

Google AdSense sidebar

Log: Missioni e Detriti

Ultimi commenti

Dallo spazio attorno alla Terra

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre.

Sole

Attività solare - Crediti NASA/ESA/SOHO

STEREO Ahead - Crediti NASA

SOHO LASCO C2 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Crediti ESA/NASA SOHO/LASCO