Scritto: Domenica, 14 Aprile 2013 07:25 Ultima modifica: Domenica, 14 Aprile 2013 08:25

Curiosity: 150 colpi di laser nel foro su John Klein


Nel nostro ultimo report sulle attività dei rover, prima dell'inizio della congiunzione Marte - Sole e del blackout delle comunicazioni tra Marte e la Terra, avevamo anticipato che tra le immagini del sol 227 e del sol 232, erano apparsi una serie di piccoli fori all'interno del foro effettuato con il trapano di Curiosity su John Klein.

Rate this item
(0 votes)

ChemCam holes in drill

Credit: NASA/JPL-Caltech/LANL/CNES/IRAP/LPGNantes/CNRS/IAS

Nel nostro ultimo report sulle attività dei rover, prima dell'inizio della congiunzione Marte - Sole e del blackout delle comunicazioni tra Marte e la Terra, avevamo anticipato che tra le immagini del sol 227 e del sol 232, erano apparsi una serie di piccoli fori all'interno del foro effettuato con il trapano di Curiosity su John Klein.

Come mostrato nello schema in alto, il laser della Chemistry and Camera (ChemCam) del rover ha operato con notevole precisione, da circa 2,5 metri di distanza, all'interno del foro principale per analizzare la composizione interna e preservata del suolo marziano.

Durante il sol 180 (6 febbraio 2013) Curiosity aveva eseguito il mini drill, un buco di appena 2 centimetri di profondità; durante il sol 182 (8 febbraio 2013) è stata eseguita la vera e propria perforazione per raccogliere il primo campione interno di John Klein, la roccia del pavimento del cratere Gale, designata come primo target per il trapano di Curiosity. Entrambi i fori sono visibili nella prima immagine in alto a sinistra.

Nel sol 227 (26 marzo 2013) la ChenCam ha sparato 150 colpi di laser, 5 raffiche da 30 colpi ciascuna, con 5 target diversi. Lo stesso giorno, sempre la ChemCam, ha scattato le foto che compongono il mosaico esplicativo in apertura.

Al momento, i dati ottenuti sono in corso di analisi.

Un'ulteriore ripresa dei fori è stata catturata durante il sol 232 dalla MastCam right del rover.

Curiodity sol 232 MastCam right detail - multiple laser shots

Curiodity sol 232 MastCam right detail - multiple laser shots
"Courtesy NASA/JPL-California Institute of Tecnology" processing 2di7 & titanio44

In questo periodo di pausa per le attività scientifiche, durante il quale il catalogo delle immagini raw inviate dal rover non può essere aggiornato a causa del blocco delle comunicazioni tra la Terra e Marte, non ci resta che riguardare tutto il materiale messo a disposizione. Così, abbiamo notato che i due autoritratti catturati dal MAHLI durante i sol 84 e 177, sono pressoché identici. Quindi, perché non tentare un primo anaglifo completo del rover?

Il MAHLI in effetti si deve essere posizionato praticamente nello stesso modo, una sorta di modalità self-poltrait: unico dettaglio differente, a parte il panorama sullo sfondo (abbiamo scelto quello del sol 177), era la polvere depositata sulle ruote e il ponte del rover. Indossate gli occhialini 3D!

Curiosity sol 84 sol 177 - MAHLI self portrait anaglyph

Curiosity sol 84 sol 177 - MAHLI self portrait anaglyph
"Courtesy NASA/JPL-California Institute of Tecnology" processing 2di7 & titanio44

Letto: 7974 volta/e Ultima modifica Domenica, 14 Aprile 2013 08:25
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 17/1/21 - Sol 760] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista