Scritto: Mercoledì, 14 Novembre 2012 05:52 Ultima modifica: Lunedì, 01 Aprile 2013 12:23

Curiosity sniffa il primo campione di suolo marziano: aggiornamenti sulla missione


Avevamo lasciato Curiosity al lavoro a Rocknest, quando parte del quarto scoop era stato consegnato all’Observation Tray e alla Chemistry and Mineralogy (CheMin).

Da allora gli unici aggiornamenti sulla missione sono state le immagini pubblicate sul sito ufficiale.

Rate this item
(0 votes)

CURIOSITY sol 84 e 85 MAHLI anaglyph scoops

CURIOSITY sol 84 e 85 MAHLI anaglyph scoops
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

Avevamo lasciato Curiosity al lavoro a Rocknest, quando parte del quarto scoop era stato consegnato all’Observation Tray e alla Chemistry and Mineralogy (CheMin).
Siamo nei sol 82 e 84, quando Il MAHLI ci regala dei bellissimi dettagli delle rocce "Burwash" e "Et-Then", più un autoritratto completo del rover.

Da allora gli unici aggiornamenti sulla missione sono state le immagini pubblicate sul sito ufficiale.

Ieri sera, qualche novità è arrivata dal sito della NASA: il SAM, dopo aver analizzato per la prima volta l’atmosfera marziana, ha sniffato il suo primo campione solido, una manciata di polvere fine proveniente dal terreno di Rocknest.

Il materiale consegnato al Sample Analysis at Mars (SAM) appartiene al campione del 9 novembre e ora il rover sta utilizzano lo spettrometro di massa, il gascromatografo e lo spettrometro laser per analizzarne la composizione. Una parte dello stesso campione è stata assegnata anche alla Chemistry and Mineralogy (CheMin).

Nell'immagine in apertura un anaglifo dell'area di lavoro di Curiosity.

Per domani, 15 novembre, alle 20:00 ora italiana, è prevista una conferenza stampa per gli aggiornamenti sulla missione.

Nel frattempo, grazie alle immagini a disposizione, proviamo a fare un breve riassunto dei sol precedenti.

La Mastcam
La Mastcam ha continuato a riprendere il paesaggio intorno al rover: in particolare gli scatti si sono concentrati sulle tracce lasciate da Curiosity sul suolo marziano.
Purtroppo al momento la maggior parte di queste foto sono disponibili solo in formato miniatura (thumbnail).
Nonostante la ridotta qualità, abbiamo comunque elaborato le immagini ed ottenuto dei mosaici in grado di fornire un quadro migliore del suolo di Rocknest.

CURIOSITY sol 88 Mastcam right thumbnail

CURIOSITY sol 88 Mastcam right thumbnail
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

 CURIOSITY sol 89 Mastcam right thumbnail

CURIOSITY sol 89 Mastcam right thumbnail
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

CURIOSITY sol 94 Mastcam right thumbnail

CURIOSITY sol 94 Mastcam right thumbnail
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

Interessante la composizione ottenuta dai subframe, invece, della Mastcam right del sol 87.
Il rover riprende un’area più in lontananza e tra gli affioramenti rocciosi ricoperti dalla polvere marziana, spicca uno spot brillante: un qualcosa di lucente, messo in risalto dalla particolare incidenza della luce. Potrebbe essere un minerale, del ghiaccio... difficile da capire ma speriamo che Curiosity si avvicini ad indagare!

CURIOSITY sol 87 Mastcam right "shining spot"

CURIOSITY sol 87 Mastcam right "shining spot"
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

Il MAHLI
Le immagini migliori, come sempre, sono arrivate dal MAHLI .
Ecco tre anaglifi dei sol 88 e 89 e uno scorcio dell’orizzonte del cratere Gale.

CURIOSITY sol 88 MAHLI anaglyph

CURIOSITY sol 88 MAHLI anaglyph
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

CURIOSITY sol 89 MAHLI anaglyph "APXS mark"

CURIOSITY sol 89 MAHLI anaglyph "APXS mark"
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

CURIOSITY sol 84 e 85 MAHLI anaglyph 3825x2121 pixel

CURIOSITY sol 84 e 85 MAHLI anaglyph 3825x2121 pixel
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

Il MAHLI e l’Observation Tray
Quelle che riteniamo veramente interessanti sono le riprese della sabbia marziana depositata sull’Observation Tray.

L’incredibile definizione del MAHLI permette di avere un dettaglio della ruvida superficie del vassoio: la trama a cerchi concentrici aiuta a mantenere i granelli di sabbia stabili il più a lungo possibile.
Sono evidenti anche i segni, le rigature, lasciate dalla paletta mentre deposita il campione.

Ma non solo.
Nelle successive elaborazioni, è visibile la curiosa distribuzione della sabbia marziana che crea accumuli e concatenazioni.

Nelle immagini si notano anche delle piccole macchie più scure. Alcune sembrano circondare i granelli di sabbia come se fosse ghiaccio sciolto o umidità ma chiaramente per avere dati certi, non è sufficiente un’indagine visiva e comunque, occorrerebbero più scatti a distanze temporali diverse, per verificarne le variazioni.

CURIOSITY sol 93 MAHLI Observation Tray

CURIOSITY sol 93 MAHLI Observation Tray
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

CURIOSITY sol 95 MAHLI 0095MH0131003000C0_DXXX Observation Tray

CURIOSITY sol 95 MAHLI 0095MH0131003000C0_DXXX Observation Tray
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

CURIOSITY sol 95 MAHLI Observation Tray anaglyph

CURIOSITY sol 95 MAHLI Observation Tray anaglyph
"Courtesy NASA/JPL-Caltech" processing 2di7 & titanio44

Read 43381 times Ultima modifica Lunedì, 01 Aprile 2013 12:23
Alive Universe

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Please enable the javascript to submit this form

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 16 luglio

Log: Missioni e Detriti

  • Rilevazione di Onde Gravitazionali
    Rilevazione di Onde Gravitazionali

    Stato della rivelazione di probabili Onde Gravitazionali da parte di Virgo e Ligo (aggiornato al 16 luglio ore 21)

  • Tiangong-2 orbit
    Tiangong-2 orbit

    Evoluzione dell'orbita della seconda stazione spaziale cinese. Aggiornamento del 16/7 [Last update: 07/16]

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 16/7 [Last update: 07/16]

  • Hayabusa 2 operations
    Hayabusa 2 operations

    Le manovre della sonda giapponese intorno a Ryugu (aggiornato il 14/6/19).

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubbe Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 13/7 [Last update: 07/13].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 14/7 - Sol 222]

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 15/6/19).

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 10 luglio [updated on July, 10]

HOT NEWS