Scritto: Giovedì, 16 Giugno 2022 05:50 Ultima modifica: Giovedì, 16 Giugno 2022 06:43

Spazzatura su Marte: sparpagliata dal vento


Lo scorso 13 giugno il rover della NASA Perseverance ha fotografato un oggetto d'argento lucido incastrato tra due rocce sul pavimento del cratere Jezero. Ma non entusiasmatevi troppo, si tratta solo di spazzatura terrestre su Marte.

Rate this item
(2 votes)
Spazzatura su Marte: sparpagliata dal vento
Crediti: NASA/JPL-Caltech - Processing: Elisabetta Bonora & Marco Faccin / aliveuniverse.today

 "Il mio team ha individuato qualcosa di inaspettato: è un pezzo di una coperta termica che pensiamo possa provenire dalla mia fase di discesa, il jet pack a razzo che mi ha messo a terra il giorno dell'atterraggio nel 2021", hanno scritto i membri del team di Perseveranza tramite l'account Twitter del rover.

 "Quel pezzo lucido di pellicola fa parte di una coperta termica, un materiale utilizzato per controllare le temperature. È una sorpresa trovarlo qui: il mio modulo di discesa si è schiantato a circa 2 km di distanza.  Questo pezzo è atterrato qui dopo, o è stato è stato portato qui dal vento?", hanno aggiunto con un altro tweet.

Il ritrovamento di frammenti nostrani attorno ai luoghi di atterraggio delle missioni su Marte non è un fatto tanto inusuale. Alcuni oggetti vengono rilasciati di proposito durante le fasi di atterraggio e dispiegamento, altri sono casuali.
Ad esempio, Il 19 aprile 2022, l'elicottero Ingenuity ha sorvolato il guscio posteriore e il paracadute del rover, scattando foto straordinarie da una varietà di angolazioni. Tali immagini aeree hanno aiutato gli ingegneri a valutare le prestazioni del componente e fare considerazioni progettuali per le future missioni.

ingenuity sol 414

Ingenuity sol 414 (https://flic.kr/p/2nhj7um)
Crediti: NASA/JPL-Caltech Processing: Elisabetta Bonora & Marco Faccin / aliveuniverse.today

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 356 volta/e Ultima modifica Giovedì, 16 Giugno 2022 06:43

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore e l'image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno" (segui su LinkedIn le mie attività professionali).
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 26 novembre 2022

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 16 novembre. Statistiche s...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora 

SE8606 GiornalismoScientifico RGB