Displaying items by tag: neo

Venerdì, 12 Giugno 2020 07:56

Un Sole che spacca le pietre!

Questa ripresa ad alta risoluzione dallo strumento OCAMS di OSIRIS-REx mostra dei massi fratturati dalle escursioni termiche indotte dalla luce solare e dalla rotazione di Bennu.

Pubblicato in Immagine del giorno
Giovedì, 11 Giugno 2020 08:27

Allarme ritardato per 2020 LD

Un nuovo oggetto NEO di grandi dimensioni è passato in zona 'cislunare' senza preavviso, Venerdi scorso; stavolta però la colpa è stata delle avverse condizioni osservative.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Venerdì, 05 Giugno 2020 08:25

Panoramica su Osprey

Uno spettacolare mosaico di 347 immagini ripreso dallo strumento Polycam di OSIRIS-REx, durante il sorvolo effettuato il 26 Maggio a 250 metri di altezza sul sito di riserva per la raccolta di campioni da Bennu.

Pubblicato in Immagine del giorno
Venerdì, 29 Maggio 2020 06:43

2019 MO me lo dici?

Quasi un anno fa, un oggetto di circa 5 metri di diametro si è disintegrato come bolide sul mar dei Caraibi, non lontano da Chicxulub, il luogo dove si schiantò un suo fratello maggiore, 65 milioni di anni fa!

Pubblicato in Immagine del giorno
Giovedì, 30 Aprile 2020 23:03

Emersione dal buio

In questa sequenza ripresa dalla "NavCam-2" di OSIRIS-REx, un grosso masso emerge dalla regione notturna di Bennu mentre la sonda si abbassa verso la superficie.

Pubblicato in Immagine del giorno
Martedì, 28 Aprile 2020 21:59

Manovra diversiva!

Mentre il grosso asteroide 1998 OR2 sta effettuando il suo maestoso passaggio a oltre 6 milioni di km, un piccolo asteroide inatteso gli ruba la scena e sfreccia molto più vicino a noi, attraversando la fascia di satelliti geostazionari...

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Giovedì, 23 Aprile 2020 06:33

L'asteroide con la mascherina

A  quanto pare, anche 1998OR2, in avvicinamento alla Terra, ha indossato la mascherina e si terrà a una certa distanza da noi!

Pubblicato in Immagine del giorno
Domenica, 19 Aprile 2020 07:54

Vicinissimo a Bennu!

Questa è l'immagine più ravvicinata del sito Nightingale, ripresa da OSIRIS-REx 5 giorni fa da soli 65 metri di distanza, 10 in meno di quanto pianificato.

Pubblicato in Immagine del giorno

Potete rilassarvi perché non è diretto contro la Terra e tanto meno colpirà Marte ma di certo l'asteroide (52768) 1998 OR2 è una bella roccia spaziale ed il 29 aprile passerà a circa 6 milioni di chilometri dal nostro pianeta, ovvero circa 16 volte la distanza media Terra-Luna.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Mercoledì, 15 Aprile 2020 07:02

Bravo Bennu, anzi Osiris

All'una di oggi, ora italiana, la sonda OSIRIS-REx è giunta alla minima distanza di 75 metri dalla superficie dell'asteroide in una prova generale della manovra di raccolta campioni, prevista a fine agosto.

Pubblicato in Immagine del giorno

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte (aggior...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 7/5 - Sol 868] - Meteorol...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 7 Maggio [Last update: ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 7 Maggio [Last update:...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 19 Aprile [updated on 04/1...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

Aggiornato il 8/4/21. Le manovre della sonda ...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista