Displaying items by tag: hubble

Mercoledì, 15 Aprile 2015 07:23

La materia oscura un po' meno oscura

Usando il Multi Unit Spectroscopic Explorer MUSE installato sul VLT (Very Large Telescope) dell'ESO in Cile, insieme con immagini del telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA, un'equipe di astronomi ha osservato la collisione simultanea di quattro galassie nell'ammasso di galassie Abell 3827, raccogliendo le prime prove di interazione della materia oscura con altra materia oscura in un modo diverso dall'attrazione gravitazionale.

Published in Spazio & Astronomia
Sabato, 11 Aprile 2015 07:07

Quasi 25 anni di servizio!

Il Telescopio Spaziale Hubble galleggia sopra la Terra in questa immagine storica ripresa durante una missione di servizio nel 2002.

Il 24 aprile 2015, Hubble celebrerà 25 anni dal lancio. Quale spettacolare immagine verrà scelta per festeggiare un quarto di secolo di successi?

Published in Immagine del giorno
Lunedì, 30 Marzo 2015 05:26

Il primo esopianeta osservato nel visibile

Questo è Fomalhaut b, un pianeta extrasolare che orbita attorno alla stella bianca Fomalhaut, la più brillante della costellazione del Pesce Australe, a circa 25 anni luce dalla Terra.

E' stato il primo esopianeta ad essere osservato direttamente nel visibile, grazie all'Advanced Camera for Surveys del telescopio spaziale Hubble.

Riferimento:
- https://flic.kr/p/5Bs8Ff

 

Published in Immagine del giorno
Giovedì, 12 Marzo 2015 18:07

L'oceano nascosto di Ganimede

Le aurore osservate da Hubble confermano che il satellite più grande di Giove ospita un enorme oceano salato sotto la coltre di ghiaccio.

Published in Spazio & Astronomia
Domenica, 08 Marzo 2015 06:43

Nuvole spiraliformi

Questa incredibile ripresa del telescopio spaziale Hubble mostra una giovanissima stella (V1331 Cyg) situata al centro della nebuolosa a riflessione da cui è nato. La stella, classificata come oggetto T-Tauri, ha uno dei suoi getti polari diretti esattamente verso la tera e questo la rende a noi ben visibile nonostante la densa nube circumstellare che la avvolge e nella quale si sta probabilmente formando un sistema planetario.

Riferimenti:
- http://www.nasa.gov/content/goddard/hubble-sees-a-young-star-take-center-stage/index.html#.VPvhisu34_t

Published in Immagine del giorno
Tagged under

I tre satelliti principali di Giove, Europa, Callisto e Io sono stati catturati in una serie di foto d'autore dal telescopio spaziale Hubble.

Le tre lune scoperte da Galileo Galilei nel XVII secolo, transitano spesso davanti al pianeta gigante, proiettando la loro ombra sulla cima delle nuvole, tuttavia, vederne tre tutte insieme è un evento piuttosto raro che si verifica soltanto una volta o due ogni decennio.

Published in Spazio & Astronomia
Tagged under
Lunedì, 19 Gennaio 2015 21:23

Nuove immagini di Cerere!

Con un giorno di anticipo rispetto alle indiscrezioni, oggi la NASA ha reso pubbliche le immagini di Cerere riprese lo scorso 13 Gennaio, da una distanza di 383000 km.

Published in Dawn
Venerdì, 07 Novembre 2014 05:36

Cantieri di pianeti extrasolari sosservati da Hubble

Grazie al telescopio spaziale Hubble della NASA, gli astronomi hanno completato la più grande e sensibile indagine nel visibile dei polverosi dischi di detriti intorno ad altre stelle, creati dalla collisione di oggetti dopo le fasi di formazione planetaria.
Questi dischi di polvere sono stati osservati sia intorno a giovani stelle di 10 milioni di anni che in stelle di 1 miliardo di anni ed oltre.

Published in Spazio & Astronomia

Scrutando gli angoli più remoti del nostro Sistema Solare, il telescopio spaziale Hubble ha trovato un oggetto della fascia di Kuiper (KBO) che potrebbe diventare il target perfetto per la sonda della NASA New Horizons dopo aver studiato il sistema di Plutone nel 2015.

Il team di ricercatori, guidato da John Spencer, scienziato del Southwest Research Institute (SwRI) di Boulder (Colorado) e membro del team New Horizons, ha scoperto tre possibili obiettivi ma uno in particolare, ancora senza un nome definitivo ed identificato come "1110113Y" o " PT1" ([New Horizons] Potential Target 1), sembra avere tutte le carte in regola.

Published in New Horizons
Tagged under
Giovedì, 18 Settembre 2014 20:46

Una piccola galassia con un grande buco nero

Utilizzando i dati del telescopio spaziale Hubble e quelli delle osservazioni da Terra, gli astronomi hanno scoperto un oggetto improbabile in un luogo improbabile: un mostruoso buco nero supermassiccio nascosto in una delle galassie più piccole conosciute.

Il buco nero, che ha cinque volte la massa di quello al centro della nostra Via Lattea, è all'interno della galassia nana ultracompatta M60-UCD1, una delle più dense conosciute, con circa 140 milioni di masse solari all'interno di un diametro di circa 300 anni luce, solo 1/500 ° del diametro della nostra Galassia.

Published in Spazio & Astronomia

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 23 novembre. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 23/11 - Sol 708] - Meteor...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 23 Novembre [Last upda...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 23 Novembre [Last upda...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 21 novembre [updated on Nov,19]...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista