Scritto: Sabato, 19 Marzo 2022 06:31 Ultima modifica: Sabato, 19 Marzo 2022 06:50

Quanta strada ha fatto Zhurong!


Gli occhi elettronici della fotocamera HiRISE (High Resolution Imaging Science Experiment) a bordo della sonda Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) della NASA hanno ripreso il rover cinese Zhurong l'11 marzo 2022.

Rate this item
(2 votes)
Quanta strada ha fatto Zhurong!
Crediti: NASA/JPL/UArizona

Zhurongè atterrato su Marte a maggio 2021, in Utopia Planitia, dopo aver trascorso circa tre mesi in orbita con la sonda madre Tianwen-1 e circa 9 minuti di discesa, inclusa una fase di hovering per controllare le asperità del terreno.

Da allora il rover ha viaggiato verso sud per circa 1,5 chilometri e le sue tracce sono ben visibili dall'orbita.

Utopia Planitia è una zona pianeggiante ed uniforme che potrebbe contenere ghiaccio d'acqua. Gli scienziati hanno avuto un primo assaggio delle rocce di Utopia Planitia con il lander Viking 2 della NASA nel 1976. A quel tempo, erano state interpretate come frammenti di lava basaltica ma, secondo un recente studio, alcune hanno una consistenza più fragile tipica delle interazioni con l'acqua.

ESP 073225 2055 percorso

Crediti: NASA/JPL/UArizona

Zhurong, che prende il nome da un dio del fuoco, ha a bordo sei strumenti scientifici:

NaTeCam: una coppia di fotocamere per la navigazione montate sull'albero che rilasciano immagini 3D a 2048 × 2048 pixel
MSCam: una telecamera multispettrale installata sull'albero tra le NaTeCam per fornire informazioni sui materiali di superficie e sulla loro distribuzione in nove bande spettrali
MarSCoDe: uno spettrometro laser (LIBS)
RoPeR: un radar penetrante per studiare il sottosuolo ed identificare eventuale ghiaccio d'acqua sotto la superficie. Lavorerà su due canali: uno fino a 10 metri con risoluzione verticale al centimetro, l'altro fino a 100 mentri con risoluzione di 1 metro
RoMAG: un magnetometro per misurare il campo magnetico. Funzionerà insieme ad un altro magnetometro a bordo dell'orbiter
MCS:la Mars Climate Station che combina una serie di sensori per raccogliere dati su temperatura, pressione, velocità e direzione del vento.

Il rover trasporta inoltre altre due fotocamere di navigazione poste sulla parte anteriore del telaio, target di calibrazione ed altri add on, come Perseverance.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 221 volta/e Ultima modifica Sabato, 19 Marzo 2022 06:50

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore e l'image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2022

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 25 giugno. ...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 21 giugno. Statistiche sul...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora