Scritto: Martedì, 24 Febbraio 2015 05:43 Ultima modifica: Martedì, 24 Febbraio 2015 06:58

Marte: quando il meteo non collabora!


Ormai siamo talmente abituati a guardare Marte ad alta definizione attraverso le pagine dell'incredibile catalogo delle immagini scattate dalla fotocamera HiRISE (High Resolution Imaging Science Experiment), a bordo della sonda della NASA Mars Reconnaissance Orbiter (MRO), che quasi ci dimentichiamo che, anche sul Pianeta Rosso, bisogna fare i conti con le condizioni meteo.

Rate this item
(0 votes)
Marte - cratere Liu Hsin (50 cm / pixel)) Marte - cratere Liu Hsin (50 cm / pixel)) Credit: NASA/JPL/L’Università dell’Arizona

Questa osservazione, ad esempio, pubblicata il 18 febbraio 2015, avrebbe dovuto riprendere il cratere Liu Hsin, a 53.6° Sud di latitudine e 171,6° Ovest di longitudine, un po' più a sud ed ad est di Arsia Mons (regione Tharsis).

Cratere Liu Hsin mappa

Il cratere è una zona di interesse per lo studio di quei flussi transitori (recurring slope lineae RSL) che in alcuni periodi dell'anno lasciano traccie scure su alcuni pendii marziani, pensate per essere salamoie ricche di minerali che fluidificano stagionalmente.

In questa zona non è del tutto inaspettato osservare qualche nuvola a causa dei repentini cambi di illuminazione che provocano una sublimazione rapida del ghiaccio e quindi l'accumulo di vapore in atmosfera. Ma HiRISE è una fotocamera progettata principalmente per le indagini geologiche della superficie marziana e quindi il team pianifica le osservazioni utilizzando i dati forniti dal MARCI (Mars Color Imager), lo strumento che caratterizza i processi meteorologici, per aggirare le nuvole ma... proprio come sulla Terra, non sempre le previsioni ci indovinano!

La foto risale al 14 novembre 2010, quando era appena iniziata la primavera nell'emisfero meridionale di Marte.
In quella stagione l'atmosfera è sempre piuttosto polverosa e il MARCI aveva segnalato la presenza di nuvole di ghiaccio e polveri in diverse zone ma non sopra il cratere Liu Hsin:

Water ice clouds and dust occurred over much of Tempe and Acidalia throughout the week, extending eastward into Utopia mid-week. While water ice clouds persisted over the large volcanoes Alba Patera, Arsia Mons, and Pavonis Mons, the summits of Olympus and Ascraeus Mons remained clear. In the southern mid-latitudes, dust activity was observed over Promethei, northern Hellas, west/southwest of Hellas, and in eastern Terra Cimmeria/western Terra Sirenum. Skies over MER-A were relatively clear all week, while occasional water ice clouds were observed over MER-B.

MRO MARCI mappa

Credit: NASA/JPL-Caltech/Malin Space Science Systems

In questo caso, della superficie si vede ben poco ma quando le nuvole sono meno compatte, le immagini HiRISE offrono suggestive vedute velate della superficie del pianeta.

Letto: 2095 volta/e Ultima modifica Martedì, 24 Febbraio 2015 06:58
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 25 gennaio [updated on Jan,25]...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 25/1/21 - Sol 768] - Mete...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 25 gennaio [Last updat...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 25 Gennaio [Last ...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista