Scritto: Martedì, 02 Settembre 2014 06:14 Ultima modifica: Domenica, 18 Gennaio 2015 17:11

Missione Indiana Mars Orbiter Mission (MOM): conto alla rovescia per l'arrivo in orbita marziana


Lanciata il 5 novembre 2013 con il vettore Polar Satellite Launch Vehicle (PSLV), dal Satish Dhawan Space Centre dell'Indian Space Research Organisation (ISRO) a Sriharikota, al largo della costa orientale dell'India, ora la sonda della missione indiana Mars Orbiter Mission (MOM) è a meno di 25 giorni dalla sua meta.

Rate this item
(0 votes)
Missione Indiana Mars Orbiter Mission (MOM):  conto alla rovescia per l'arrivo in orbita marziana Credit: ISRO

Dopo aver completato il 90% della strada il 27 agosto, il 30 MOM aveva percorso 622 milioni di chilometri della sua traiettoria eliocentrica verso Marte, si trovava a 199 milioni di chilometri di distanza dalla Terra e viaggiava con una velocità di 22,33 chilometri al secondo rispetto al Sole, godendo di ottima salute.

Ora, i segnali radio ci impiegano circa 21 minuti per raggiungere la sonda e tornare indietro.

MOM: traiettoria

Credit: ISRO

L'inserimento in orbita marziana è previsto per il prossimo 24 settembre 2014.

Per l'India, MOM sarà un'importante dimostrazione delle capacità tecnologiche raggiunte ma la sonda ha a bordo importanti strumenti che contribuiranno a studiare l'atmosfera e la superficie del Pianeta Rosso.

Il playload comprende:
- Mars Color Camera, per scattare fotografie di Marte e delle sue lune
- Lyman Alpha Photometer, per misurare l'abbondanza di idrogeno e deuterio e studiare il processo di perdita di acqua dai pianeti
- Thermal Imaging Spectrometer, per mappare la composizione superficiale e mineralogia
- spettrometro di massa MENCA, per analizzare la composizione atmosferica
- sensore metano, per misurare il livello del metano atmosferico

MOM: dimensioni

Credit: ISRO

MOM entrerà in orbita marziana, quasi insieme alla missione della NASA Mars Atmosphere and Volatile EvolutioN (MAVEN), in un periodo di fervente attività: le missioni già in corso, infatti, si stanno preparando al passaggio della cometa C/2013 A1 Siding Spring che, il 19 ottobre, passerà a 132.000 chilometri dalla superficie del pianeta.
Mentre la sonda dell'ESA Mars Express, il Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) e il Mars Odyssey della NASA, oltre a pianificare le attività scientifiche di osservazione e studio, stanno prendendo precauzioni per proteggersi dalla coda di polveri che potrebbe danneggiare gli strumenti, ancora non si sa nulla circa la strategia che verrà seguita da MOM.

Stay tuned!

Read 2010 times Ultima modifica Domenica, 18 Gennaio 2015 17:11
Alive Universe

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Inte...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 4 Luglio [Last update:...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 30 Giugno [updated on Jun...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 29/6/20 - Sol 564] Meteor...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 24/6/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista