Scritto: Lunedì, 21 Ottobre 2013 06:09 Ultima modifica: Domenica, 18 Gennaio 2015 17:25

L'India alla conquista di Marte: Mangalyaan, l'orbiter che cercherà il metano


L'India sta per diventare, dopo la Russia, l'Europa e gli Stati Uniti, il quarto stato ad inviare una sonda su Marte.

L'annuncio risale al 15 agosto 2012 in occasione della celebrazione dell'indipendenza del paese dagli Inglesi, quando il primo ministro Manmohan Singh aveva dichiarato:
"In questa missione, la nostra sonda andrà vicino a Marte e raccogliere importanti informazioni scientifiche. Questo veicolo spaziale su Marte, sarà un passo enorme per noi nel campo della scienza e della tecnologia".

Rate this item
(0 votes)
L'India alla conquista di Marte: Mangalyaan, l'orbiter che cercherà il metano Credit: ISRO

La missione, costata 69 milioni di dollari, Mars Orbiter Mission (MOM), è curata dalla Indian Space Research Organization (ISRO) ed oltre a scopi scientifici e tecnologici, vuole dimostrare le capacità della nazione di progettare una missione interplanetaria.

Tra gli obiettivi principali c'è la ricerca del metano nell'atmosfera di Marte, che potrebbe derivare da fonti geologiche oppure biologiche.

L'orbiter di 1.350 chilogrammi, chiamato "Mangalyaan", ricalca il progetto della sonda Chandrayaan 1 che ha studiato la Luna tra il 2008 e il 2009
Verrà lanciato il 28 ottobre alle 10:44:45 UTC da una base di lancio nello Srihanikota, India, con il vettore Polar Satellite Launch Vehicle dell'India (PSLV).
Il lancio verrà confermato a seguito di una valutazione meteorologica e comunque la finestra di lancio disponibile sarà di tre settimane, fino al 19 novembre, che coincide più o meno con l'apertura della finestra di lancio per la missione della NASA Maven, programma pesantemente minacciato dallo shutdown che ha bloccato l'America fino alla scorsa settimana.

PSLV

Credit: ISRO

La NASA fornirà il supporto alle comunicazioni con la rete di antenne Deep Space Network (DSN).

Ora, Mangalyaan è in fase finale di test pre-lancio presso l'ISRO Satish Dhawan Space Centre SHAR, Srihairkota sulla costa orientale di Andhra Pradesh.

MOM è dotato di una serie di cinque strumenti scientifici.
Il playload comprende:

  • Mars Color Camera, per scattare fotografie di Marte e delle sue lune
  • Lyman Alpha Photometer, per misurare l'abbondanza di idrogeno e deuterio e studiare il processo di perdita di acqua dai pianeti
  • Thermal Imaging Spectrometer, per mappare la composizione superficiale e mineralogia
  • spettrometro di massa MENCA, per analizzare la composizione atmosferica
  • sensore metano, per misurare il livello del metano atmosferico

MOM esploso

Credit: ISRO

Sarà di grande interesse confrontare le misurazioni del metano di MOM con i valori praticamente nulli rilevati dal rover della NASA Curiosity.

Dopo il lancio, MOM raggiungerà un'orbita ellittica terrestre e dopo sei orbite, inizierà la sua traiettoria verso Marte, a fine novembre.
Con 300 giorni di viaggio, si inserirà in orbita marziana, raggiungendo il Pianeta Rosso il 14 settembre 2014, insieme alla sonda della NASA Maven.

MOM trajectory

Credit: ISRO

Infographic: How India's Mars Orbiter works.
Source SPACE.com: All about our solar system, outer space and exploration.

Read 11573 times Ultima modifica Domenica, 18 Gennaio 2015 17:25
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

AcquistaLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora

 

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 1 Aprile

Log: Missioni e Detriti

  • Rilevazione di Onde Gravitazionali
    Rilevazione di Onde Gravitazionali

    Stato della rivelazione di probabili Onde Gravitazionali da parte di Virgo e Ligo (aggiornato al 1 Aprile).

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 30 Marzo [Last update: 03/30/2020]

  • Hayabusa 2 operations
    Hayabusa 2 operations

    Le manovre della sonda giapponese intorno a Ryugu (aggiornato il 5/3/20).

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubble Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 30 Marzo [Last update: 03/30/2020].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 31/3/20 - Sol 476] 

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 25/3/20). 

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 21 Marzo [updated on March,21]

HOT NEWS