Displaying items by tag: ghiaccio

Potenti esplosioni sotterranee, che hanno coinvolto grandi quantità di ghiaccio, devono aver caratterizzato la formazione dei due crateri in un altopiano nella regione di Thaumasia Planum, a sud della Valles Marineris, il più grande canyon del nostro Sistema Solare, osservati dalla sonda europea Mars Express il 4 gennaio scorso

Pubblicato in Mars Express

L'incredibile vortice apparso su Titano circa un anno fa, non accenna a diminuire e permane come una sorta di cappuccio sul polo sud della grande luna di Saturno, ben visibile anche dalle ultime immagini.

Probabilmente costituito da un mix di ghiaccio sconosciuto, è il segnale dei cambiamenti stagionali in corso.

Pubblicato in Cassini

Gli incredibili cambiamenti stagionali di Marte sono stati ripresi dalla sonda della NASA Mars Reconnaissance Orbiter e montati in un bellissimo video dal NASA Jet Propulsion Laboratory: un paesaggio dinamico che si trasforma a causa del riscaldamento delle calotte ghiacciate di anidride carbonica.

In primavera, il gas contenuto nei rivestimenti di ghiaccio secco marziano si accumula e va in pressione, scoppiando poi in vari modi.

Pubblicato in MRO - HiRISE

Titano fa continuamente parlare di sé e diventa sempre di più un mondo alieno simile alla nostra Terra: grazie ai dati inviati dalla sonda della NASA Cassini, gli scienziati del team ritengono che i laghi della grande luna di Saturno possano essere ricoperti da blocchi di ghiaccio di idrocarburi.

La presenza di aree ghiacciate potrebbe infatti spiegare le letture miste della riflettività delle superfici dei laghi registrate dalla sonda.

Pubblicato in Cassini
Sabato, 01 Dicembre 2012 19:23

La vita nascosta nei ghiacci dell'Antartico

In uno dei remoti laghi dell’Antartide, a circa 65 metri sotto la superficie ghiacciata, gli scienziati della NASA, del Desert Research Institute (DRI) di Reno (Nevada), dell’University of Illinois di Chicago e altre nove Istituzioni, hanno trovato un ambiente ricco di vita.

Pubblicato in Terra & Ambiente

Mentre Marte diventa sempre di più un ambiente quasi ospitale, lo studio di un team di ricercatori della University of Gothenburg in Svezia, in collaborazione con il Germany Aerospace Center (DLR) di Berlino, suggerisce che alcune zone del Pianeta Rosso potrebbero essere state modellate da acqua allo stato liquido in tempi recenti, li che potrebbe indicare condizioni più favorevoli alla vita.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Domenica, 11 Novembre 2012 14:34

Dal Viking 2 lander, la neve e il ghiaccio di Marte

Torniamo a parlare del Viking 2 lander con la famosissima immagine della nevicata marziana.

Pubblicato in Missioni Storiche

Venere, il pianeta più caldo del Sistema Solare ha uno strato nell'alta atmosfera sorprendentemente freddo, scoperto dalla sonda Venus Express dell'ESA.

La scoperta è stata possibile analizzando la luce del Sole filtrata attraverso l'atmosfera per misurare la concentrazione di anidride carbonica alle varie altitudini, lungo la linea di demarcazione tra il giorno e la notte (il terminatore).

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Venerdì, 21 Settembre 2012 06:12

Il grande asteroide Vesta è circondato da idrogeno

Vesta, il primo obiettivo raggiungo dalla sonda della NASA Dawn, sarebbe circondata da materiali volatili soprattutto idrogeno, in corrispondenza dell'equatore.

Dawn ha trascorso più di un anno in orbita intorno al grande asteroide di circa 530 chilometri di diametro e all'inizio di questo mese, il 5 settembre, ha intrapreso il suo viaggio verso Ceres.

Tuttavia, le informazioni e i dati ricavati dalla prima fase della missione non smettono di stupire: nei due nuovi studi riportati sulla rivista Science ieri 20 settembre, sono stati pubblicati i risultati della mappatura della superficie di Vesta realizzata dal Gamma Ray and Neutron Detector (GRAND) della sonda Dawn.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

L'orbiter della NASA Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) ha confermato una copiosa nevicata di anidride carbonica su Marte: fiocchi di neve di biossido di carbonio, meglio conosciuto come "ghiaccio secco", hanno ricoperto il polo sud marziano.

Tale fenomeno richiede temperature di circa - 125° Celsius.

Pubblicato in MRO - HiRISE

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2022

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 21 giugno. Statistiche sul...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 21 giugno. Reboost! ...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora