Scritto: Giovedì, 24 Novembre 2016 10:37 Ultima modifica: Giovedì, 24 Novembre 2016 11:11

Schiaparelli: l'investigazione continua


L'ESA ha recuperato una grande quantità di dati dal lander Schiaparelli, riuscendo così ad indagare ulteriormente sulle cause che hanno portato all'impatto del lander il 19 ottobre scorso.

Rate this item
(0 votes)
Schiaparelli: l'investigazione continua Copyright: ESA/ATG medialab

L'ingresso nell'atmosfera marziana e la frenata sono avvenuti come previsto, spiega l'ultimo report.
Il paracadute si è distribuito normalmente ad un'altitudine di 12 chilometri e ad una velocità di 1.730 chilometri al secondo; lo scudo termico, dopo aver lavorato, è stato giustamente rilasciato ad un'altitudine di 7,8 chilometri. Anche l'altimetro del modulo di discesa ha funzionato in modo corretto. A creare il problema, invece, sarebbe stata la Inertial Measurement Unit (IMU) che, utilizzata per calcolare la velocità di rotazione del lander, avrebbe rapidamente raggiunto una condizione di saturazione, durata appena un secondo, subito dopo l'apertura del paracadute.
Quando le informazioni errate rilevate dall'IMU sono state immesse nel sistema di navigazione, l'altitudine stimata è diventata negativa, come se Schiaparelli si fosse trovato sotto il suolo marziano. Ciò avrebbe innescato un rilascio prematuro del paracadute, una breve accensione dei motori e l'attivazione dei sistemi "on-ground", come se il lander fosse già atterrato. In realtà si trovava ancora a 3,7 chilometri dalla superficie.

"Questa è solo una conclusione preliminare delle nostre indagini tecniche", ha commentato David Parker, direttore ESA della divisione Human Exploration and Robotics.
"Il quadro completo sarà fornito nei primi mesi del 2017 con il rapporto di una commissione d'inchiesta indipendente esterna, come richiesto dal Direttore Generale dell'ESA".
"Ma noi abbiamo imparato molto da Schiaparelli e ciò contribuirà direttamente alla seconda parte della missione ExoMars in fase di sviluppo con i nostri partner internazionali per il 2020".

Nel frattempo, i dati di bordo rilevati da Schiaparelli durante l'ingresso in atmosfera sono stati passati ai team scientifici, mentre il Trace Gas Orbiter (TGO) sta iniziando la sua prima serie di osservazioni scientifiche.

Altre informazioni su questo articolo

Read 1112 times Ultima modifica Giovedì, 24 Novembre 2016 11:11
Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre (ore 18)

Log: Missioni e Detriti

  • Rilevazione di Onde Gravitazionali
    Rilevazione di Onde Gravitazionali

    Stato della rivelazione di probabili Onde Gravitazionali da parte di Virgo e Ligo (aggiornato al 8 Dicembre)

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 7/12 [Last update: Dec,07]

  • Hayabusa 2 operations
    Hayabusa 2 operations

    Le manovre della sonda giapponese intorno a Ryugu (aggiornato il 9/12/19).

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubbe Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 7/12 [Last update: Dic,07].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 11/12 - Sol 368]

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 13/8/19).

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 6 Dicembre [updated on Dec,06]

HOT NEWS