Scritto: Sabato, 13 Febbraio 2021 15:16 Ultima modifica: Sabato, 13 Febbraio 2021 16:36

InSight proverà a captare l'atterraggio di Perseverance


Dopo Hope degli Emirati Arabi e Tianwen-1 della Cina, ora tocca a Perseverance raggiungere Marte. Il rover della NASA atterrerà il prossimo 18 febbraio per unirsi alla flotta dei 10 veicoli spaziali al momento operativi o in orbita o sulla superficie del pianeta. Durante la discesa non sarà solo: il lander Insight ascolterà i famosi sette minuti i terrore.

Rate this item
(0 votes)
InSight proverà a captare l'atterraggio di Perseverance Crediti: NASA/JPL-Caltech

Gli scienziati utilizzeranno i sensibili strumenti del lander, nati per ascoltare i terremoti e registrare gli impatti dei meteoriti.su Marte, per seguire l'arrivo di Perseverance.

Ben Fernando dell'Università di Oxford, ha dichiarato: "l'arrivo di Perseverance offre potenzialmente la prima opportunità per rilevare un atterraggio noto e pianificato di un corpo estraneo sulla superficie di Marte".
"C'è un reale interesse all'interno del team InSight nel cercare di rilevare un impatto sismicamente", ha detto in una presentazione video. "Questo sarebbe di enorme utilità e interesse per verificare in modo indipendente alcune nostre comprensioni della struttura di Marte e del modo in cui le onde si propagano al suo interno".

Durante i due anni su Marte, InSight ha registrato diverse centinaia di marsquake. Tuttavia, apparentemente, non ci sono stati eventi di impatto di meteoriti o comunque non sono stati rilevati.
Poiché il momento esatto e il luogo dell'arrivo di Perseverance sono già noti, il tentativo di ascoltare il rover può essere utilizzato per calibrare le misurazioni sismiche. "L'atterraggio è molto lontano quindi, se sentiremo qualcosa dipenderà da quanto sarà rumoroso quel giorno", ha detto Fernando.

nasa lander rover marteTutti i luoghi di atterraggio dei lander e rover della NASA.
Credti: NASA/JPL-Caltech

Lo scienziato ha dichiarato che il team è stato in grado di determinare le posizioni di un paio di terremoti marziani, che dovrebbero essersi verificati a Cerberus Fossae, a circa 1.700 chilometri dal lander. Perseverance atterrerà nel cratere Jezero, a circa 3.452 chilometri dalla posizione di InSight, in Elysium Planitia. Una bella sfida! Ma Insight non ascolterà esattamente l'atterraggio. Poco dopo l'ingresso in atmosfera, il veicolo spaziale espellerà due Cruise Mass Balance Devices (CMBD) per alterare il suo centro di massa. Ciascuno di essi pesa 77 chilogrammi e verrà lasciato cadere da un'altitudine di circa 1.459 chilometri, toccando il suolo a circa 14.000 chilometri orari.

L'esperimento è stato descritto dal team in un articolo.
"Questo è un esperimento incredibilmente eccitante", ha detto Fernando. "È la prima volta che viene provato su un altro pianeta, quindi non vediamo l'ora di vedere come andrà a finire".

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 102 volta/e Ultima modifica Sabato, 13 Febbraio 2021 16:36

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Guarda il video

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte (aggior...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 24 Febbraio [Last upda...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 24 febbraio [Last upda...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 21 febbraio [updated on Fe...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 20/2/21 - Sol 793] - Mete...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

Hot! (aggiornato il 27/01/21). Le manovre del...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista