Displaying items by tag: sistema stellare

Martedì, 10 Gennaio 2017 10:13

L'orbita di Proxima

Recentemente gli astronomi sono finalmente riusciti a dimostrare che Proxima Centauri, la stella a noi più vicina, è gravitazionalmente legata al sistema binario di Alfa Centauri.

Pubblicato in Immagine del giorno
Sabato, 05 Novembre 2016 06:54

Triangolo cosmico

Il radiointerferometro ALMA ha ripreso questa immagine del sistema stellare L1448 IRS3B, dove due giovani stelle orbitano vicine tra loro (60 unità astronomiche) immerse in un disco di polvere (al centro dell'immagine) mentre più distante c'è una terza stella connessa alle prime due da un lungo braccio a spirale; probabilmente, quest'ultimo astro è nato proprio da una instabilità del disco centrale, che si è frammentato come illustrato nella grafica qui sotto.

Pubblicato in Immagine del giorno

Molecole organiche complesse, mattoni della vita, sono state rilevate in un disco protoplanetario che circonda una giovane stella.

La scoperta, realizzata con ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array), riconferma che le condizioni in cui hanno avuto origine la Terra e il Sole non sono uniche nell'Universo. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Nature del 9 aprile.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2021. 

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 ottobre [Last update:&nb...

Tiangong 3 orbit

Tiangong 3 orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 30 settembre [updated on 0...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista