Displaying items by tag: lro

Martedì, 14 Ottobre 2014 05:44

La Terra e Marte visti dalla Luna dalla sonda LRO

Adoro questi scatti a sorpresa. Ormai siamo abituati a vedere così tante foto spaziali che forse a volte ci sfugge quanto è emozionante un'immagine che riprende un angolo del Sistema Solare da un punto di vista diverso dal nostro, ed ancora più emozionante è se in quell'angolo c'è anche la Terra (e soprattutto l'Italia!).

Questa bellissima foto ricordo della Terra e di Marte è stata ripresa in un sol colpo dalla Narrow Angle Camera (NAC) della sonda della NASA Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) il 24 maggio 2014.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Sabato, 31 Maggio 2014 09:28

Le maree solide della Luna viste dallo spazio

Combinando le osservazioni di due missioni della NASA, gli scienziati hanno osservato come cambia la forma della Luna sotto l'influenza gravitazionale terrestre.

I dati arrivano dalla sonda Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO), che sta studiando il nostro satellite dal 2009 e, dalle sonde gemelle NASA Gravity Recovery and Interior Laboratory (GRAIL), il cui lavoro si è concluso il 17 dicembre 2012.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Non è certo inusuale vedere la Terra sorgere per la sonda della NASA Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) che vive tale situazione 12 volte al giorno ma generalmente è sempre impegnata a fotografare la superficie della Luna.

L'immagine catturata il 1 febbraio 2014, dalla fotocamera LROC WAC (Wide Angle Camera) è quindi una foto ricordo piuttosto rara.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Il team del Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) ha assemblato 10.581 immagini ottenute con le due fotocamere NAC (Navigation Angle Camera), della suite Lunar Reconnaissance Orbiter Camera (LROC), raccolte in 4 anni di missione, in uno spettacolare mosaico del Polo Nord della Luna.

Il LROC Northern Polar Mosaic (LNPM) è probabilmente uno dei più grandi realizzati finora al mondo: copre un'area di 2.540.000 chilometri quadrati con una risoluzione di 2 metri per pixel.

Pubblicato in Spazio & Astronomia

Quando è calata la terza notte lunare sul lander della missione cinese Chang'E 3 e Yutu, ci eravamo chiesti quale fosse la posizione finale del rover, l'ultima raggiunta prima dell'anomalia manifestatasi in occasione della seconda ibernazione (25 gennaio 2014).

A chiarire la situzione ci pensa nuovamente LROC, la Lunar Reconnaissance Orbiter Camera a bordo della sonda della NASA Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) che ha ripreso lander e rover già tre volte: il 25 dicembre 2013, pochi giorno dopo l'allunaggio; il 21 gennaio 2014 e il 17 febbraio 2014.

 

Giovedì, 30 Gennaio 2014 05:18

Foto ricordo tra sonde NASA: LRO riprende LADEE

Con una grande sinergia tra le squadre e una tempistica da manuale, la sonda della NASA Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) è riuscita a riprendere il passaggio della sonda Lunar Atmosphere and Dust Environment Explorer (LADEE), lanciata con successo sabato 7 settembre 2013 alle 3:27 UTC.

Entrambe le sonde sono in orbita intorno alla Luna: LADEE è in un'orbita equatoriale (da est a ovest), mentre LRO è in orbita polare (da sud a nord). A volte, però sono molto vicine tra loro e il 15 gennaio 2014 erano ad una distanza di 9 chilometri l'una dall'altra.

Pubblicato in Missioni Spaziali

Come promesso, il sito dell'allunaggio della sonda cinese Chang'E 3 è stato ripreso dalla sonda della NASA Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO).

Era il 14 dicembre 2013, quando la Cina ha compiuto lo storico passo diventando il quarto paese in grado di toccare la superficie della Luna.

Alle 13:11:18 UT il lander della missione Chang'E 3 è atterrato nella nella Baia degli Arcobaleni (Mare Imbrium), a 44,1214° N 340,4884° Equota -2.640 metri, appena ad est di un cratere da impatto di circa 450 metri di diametro.

Il destino di molti veicoli spaziali è quello di far perdere le loro tracce nello spazio profondo ma le sonde gemelle della NASA GRAIL hanno avuto ben altra sorte: la loro missione si concluse con un impatto controllato sulla superficie lunare a dicembre 2012.

Pubblicato in Missioni Spaziali

Utilizzando lo spettrometro Lyman Alpha Mapping Project (LAMP) a bordo del Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO), gli scienziati hanno effettuato le prime osservazioni dell'elio che compone la debole atmosfera lunare.
Queste osservazioni vanno ad integrare i risultati ottenuti quarant'anni fa dal Lunar Atmosphere Composition Experiment (LACE) dell'Apollo17.

Pubblicato in Spazio & Astronomia
Mercoledì, 12 Settembre 2012 11:48

#VIDEO L'allunaggio dell'Apollo 11 by LRO

Bella ricostruzione pubblicata sul sito NASA, in cui il video ripreso dal modulo lunare con le ultime fasi dell'atterraggio dell'Apollo 11, è stato affiancato al panorama ricostruito con le immagini catturate da LRO.

Pubblicato in Missioni Spaziali

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 4 febbraio

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

Odometria e altri dati del rover e del drone Ingen...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 5 febbraio. Statistiche su...

ISS height

ISS height

Parametri orbitali della Stazione Spaziale interna...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora 

SE8606 GiornalismoScientifico RGB