Scritto: Giovedì, 16 Agosto 2012 12:20 Ultima modifica: Domenica, 11 Gennaio 2015 11:54

I curiosi cerchi sul Sundial di Curiosity!


Anche su Curiosity è presente il Sundial, l'ormai noto strumento di calibrazione per la luce e il colore delle immagini di Spirit e Opportunity.

Il Sundial anche nel caso del più sofisticato rover Curiosity, rimane uno strumento fondamentale per avere parametri di riferimento nell'ottica di studiare i differenti materiali della superficie marziana.

Rate this item
(0 votes)

Curiosity Sundial

Sundial "Curiosity"!
"Courtesy NASA/JPL-Caltech." processing 2di7 & titanio44

Anche su Curiosity è presente il Sundial, l'ormai noto strumento di calibrazione per la luce e il colore delle immagini di Spirit e Opportunity.

Il Sundial anche nel caso del più sofisticato rover Curiosity, rimane uno strumento fondamentale per avere parametri di riferimento nell'ottica di studiare i differenti materiali della superficie marziana.

Non appena sono state rilasciate le foto a colori della Mastcam, sol 3, dalle miniature del Sundial abbiamo notato dei curiosi segni circolari: sei in tutto, uno su ogni pigmento colorato e due sui cerchi grigi concentrici intorno alla meridiana.

In rete già se ne parla e ci si chiede come si siano formati.

Quello che abbiamo notato è che questi segni sembrano in qualche modo attirare particelle di polvere.

Non disponendo al momento di una spiegazione ufficiale, proviamo a fare alcune ipotesi.

I particolari marchi circolari potrebbero essersi generati a seguito di qualche sistema di blocco che durante il viaggio di Curiosity, proteggeva il Sundial: magari in quei punti si è creata una sorta di magnetizzazione che riesce a catturare la polvere dell'atmosfera marziana o semplicemente, l'eventuale sistema di blocco, ha lasciato un residuo colloso sul quale si sono attaccati piccoli granelli.

C'è anche un'altra possibilità.
Il Sundial di Spirit ed Opportunity aveva nelle immediate vicinanze un magnete utilizzato per studiare la polvere atmosferica. Su Curiosity, magneti analoghi potrebbero essere stati integrati direttamente nel Sundial.

Se avete spiegazioni, idee o supposizioni, vi invitiamo a condividerle commentando questo post.

Read 2876 times Ultima modifica Domenica, 11 Gennaio 2015 11:54
Marco Faccin

Principale image editor su https://www.flickr.com/photos/lunexit/ che condivido con Elisabetta Bonora.
Collaboratore su Alive Universe Images.
Sono un grande osservatore e un abile tecnico, affascinano dagli argomenti di cui l'uomo conosce ancora molto poco, come l'Universo. Da molti anni mi dedico, per hobby, ad analizzare il materiale messo a disposizione dalle Agenzie Spaziali Internazionali. Immagini, audio, video, non importa, io cerco di tirar fuori sempre il meglio da ogni sequenza di bit!

https://www.flickr.com/photos/lunexit/ | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

AcquistaLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora

 

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

  • NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 

Log: Missioni e Detriti

  • Rilevazione di Onde Gravitazionali
    Rilevazione di Onde Gravitazionali

    Stato della rivelazione di probabili Onde Gravitazionali da parte di Virgo e Ligo (aggiornato al 25 gennaio)

  • ISS height
    ISS height

    Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale.

    Aggiornamento del 23 gennaio [Last update: jan,23]

  • Hayabusa 2 operations
    Hayabusa 2 operations

    Le manovre della sonda giapponese intorno a Ryugu (aggiornato il 9/12/19).

  • HST orbit
    HST orbit

    Hubble Space Telescope orbit monitor.

    Aggiornamento del 23 gennaio [Last update: 23/01].

  • Insight statistics
    Insight statistics

    Meteorologia e numero di immagini trasmesse dal lander geologo [aggiornato al 24/1/20 - Sol 411

  • OSIRIS REx operations
    OSIRIS REx operations

    Le manovre della sonda americana intorno a Bennu (aggiornato il 12/1/20). 

  • Curiosity odometry
    Curiosity odometry

    Statistiche sulla distanza percorsa, posizione, velocità e altezza del rover Curiosity.

    Aggiornato il 25 Gennaio [updated on Jan,25]

HOT NEWS