Displaying items by tag: 67p

Martedì, 15 Dicembre 2015 06:36

Di nuovo vicini

Immagine estremamente dettagliata del nucleo cometario della 67P/Churyumov–Gerasimenko, catturata 5 giorni fa dalla camera Osiris narrwo-angle di Rosetta, a una distanza di 103 km (scala di 1.87 km/pixel). Sulla destra c'è Abydos, la regione dove si è posato il lander Philae.

Published in Immagine del giorno
Tagged under

Dopo (quasi) un'immagine al giorno con la rubrica #CometWatch, arriva un nuovo sito web dedicato alle immagini ad alta risoluzione della fotocamera OSIRIS a bordo della sonda dell'ESA Rosetta. Una grande novità annunciata ieri dall'ESA.

Published in Rosetta
Tagged under
Venerdì, 27 Novembre 2015 07:11

Nucleo ancora attivo

Immagine del nucleo della cometa 67P ripresa da Rosetta lo scorso 22 Novenbre, da 128 km di distanza. Come si vede, la cometa mostra ancora segni di evidente attività su varie zone della superficie, nonostante il perielio sia ormai avvenuto oltre 3 mesi fa.

Published in Immagine del giorno
Tagged under

Il team della missione dell'ESA Rosetta ha rilasciato diverse pubblicazioni questa settimana, in occasione di una doppia ricorrenza: il 47° incontro annuale della Division for Planetary Sciences (DPS15) della American Astronomical Society, a Washington D.C. e l'anniversario del #CometLanding.

Published in Rosetta
Tagged under
Mercoledì, 04 Novembre 2015 05:39

Ulamec: c'è ancora speranza per parlare con Philae

"C'è ancora una speranza per ristabilire un contatto con il lander europeo Philae. Diciamo 50-50", ha dichiarato martedì Stephan Ulamec, project manager del Centro Aerospaziale Tedesco DLR.

Published in Rosetta
Tagged under
Mercoledì, 04 Novembre 2015 06:04

La cometa 67P vista da Gaia

Anche il satellite astrometrico europeo GAIA si è cimentato con la ripresa della 67P/Churyumov-Gerasimenko, qui fotografata lo scorso 14 Settembre quando era a 260 milioni di km dalla Terra.

Published in Immagine del giorno
Tagged under
Giovedì, 29 Ottobre 2015 07:16

Coma profonda

Questa immagine della cometa "Chury", ripresa dalle isole Canarie 1 mese fa, mostra con due cerchietti rossi le posizoini relative del nucleo cometario e della sonda, all'epoca poste a 1500 km l'una dall'altra.

Published in Immagine del giorno
Tagged under

Grazie ai dati rilevati dalla sonda dell'ESA Rosetta, è stato identificato ossigeno molecolare nella chioma di Chury. Il gas risale probabilmente all'epoca in cui la cometa si è formata: una scoperta sorprendente che potrebbe cambiare la nostra comprensione sulle origini del Sistema Solare e complicare la ricerca di biosignature sui pianeti extrasolari.

Published in Rosetta
Sabato, 10 Ottobre 2015 10:26

Dentro l'anaglifo: Chury in 3d al perielio

Le immagini riprese nel mese di agosto dalla narrow angle camera di OSIRIS (Optical, Spectroscopic, and Infrared Remote Imaging System), il sistema di imaging a bordo della sonda dell'ESA Rosetta, hanno offerto la possibilità di creare un anaglifo spettacolare dei getti della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. L'immagine è stata pubblicata ieri sul blog della missione.

Published in Rosetta
Tagged under
Mercoledì, 07 Ottobre 2015 05:25

Indietro nel tempo

Ecco come è cambiata Chury in questi mesi!

Published in Immagine del giorno
Tagged under

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla loro catalogazione e...

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Andamento dell'orbita della Stazione Spaziale Inte...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 4 Luglio [Last update:...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 30 Giugno [updated on Jun...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 29/6/20 - Sol 564] Meteor...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 24/6/20). Le manovre della sonda am...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista