Giovedì, 02 Agosto 2012 06:21

Misurata la "forma" del fotone

I ricercatori del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) hanno per la prima volta, misurato la complessa forma temporale di un singolo quanto di eccitazione. Lo studio è in corso di pubblicazione su Physical Review Letters.

Giovedì, 02 Agosto 2012 05:55

Osserviamo il cielo: iniziano le Perseidi

La Terra sta entrando nello sciame di detriti della cometa Swift-Tuttle, fonte della periodica pioggia meteorica annuale delle Perseidi. Lo sciame sta producendo attualmente un flusso di 10-15 meteore all'ora.

Un paesaggio davvero particolare quello che caratterizza le riprese di Opportunity del sol 3029.

Il 3 luglio 2012, mentre si trovava all'estremtà nord di Cape York, sul bordo del cratere Endeavour, Opportunity ha festeggiao i suoi 3000 sol marziani.
Con questa immagine vogliamo rendere omaggio all'instancabile rover e al suo team.

In qualità di grande fan della saga di Star Trek, dalle serie tv ai film, non potevo non apprezzarre e pubblicare i video che anticipano l'arrivo di Curiosity su Marte, interpretati dal grande capitano James T. Kirk (William Shatner) e da Wesley Crusher (Wil Wheaton).

La NASA annuncia il palinsesto degli appuntamenti dedicati all'arrivo di Curiosity su Marte.

Lunedì, 30 Luglio 2012 12:09

Ancora presente il vortice su Titano

Il 24 e il 25 luglio la sonda Cassini ha effettuato nuove riprese di Titano: l'incredibile vortice che si è formato nel mese di maggio al polo sud della luna di Saturno, non accenna a diminuire.

Mercoledì, 24 Ottobre 2012 12:08

HiRISE: i canaloni congelati di Marte

Siamo nei pressi di un cratere dell'emisfero sud. Questi canaloni che in genere caratterizzano le aree di Marte a latitudini tra i 30-50 gradi nord o sud, durante l'inverno marziano, si ricoprono di svariati centimetri di ghiaccio (composto per lo più di anidride carbonica).

Martedì, 16 Ottobre 2012 12:07

Forse del ghiaccio vicino al rover Opportunity

Il Mars Exploration Rover Opportunity sta ancora studiando il grande cratere Endeavour.

Ne avevamo iniziato a parlare nel mese di maggio sul nostro blog aliveuniverseimages.blogspot.com in occasione delle prime immagini pubblicate sul sito ufficiale, passando da ipotesi più esotiche a considerazioni più probabili.

Dopo una lunga e gloriosa missione, ritroviamo Spirit, che ha comunicato con la Terra per l'ultima volta il 22 marzo 2010, in un orbitale HiRISE del 27 dicembre 2011.

Mercoledì, 26 Settembre 2012 12:00

Sulla Terra le nuvole a quote più basse

È di pochissimi giorni fa la notizia che le nuvole, ora, si trovano ad una quota più bassa.
La scoperta è scaturita da uno studio dell'Università di Auckland ed è basata su dieci anni di osservazioni dello spettroradiometro multiangolo MISR che si trova a bordo del satellite Terra della Nasa.

Martedì, 25 Settembre 2012 11:56

Il sundial e la quadricromia del RGB

Il Sundial è lo strumento utilizzato dai rover Spirit ed Opportunity per calibrare le immagini scattate dalla PanCam.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi, sulla...

StatisticaMENTE

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 17 Giugno [updated on 06/1...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte (aggior...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 15 Giugno [Last update:&nbs...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 14/6 - Sol 905] - Meteoro...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 13 giugno [Last update...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista